FEDERAZIONE ITALIANA TIRO A VOLO

DELEGAZIONE REGIONALE LOMBARDIA

Circolari FITAV

COMUNICATI

FOTO & FILMATI

Passaggi & retrocessioni

Archivio Comunicati

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Il confronto che domenica 3 luglio ha concluso il circuito estivo di Fossa Olimpica della Lombardia della Seconda e della Terza categoria e dei Veterani e dei Master, e che ha pertanto decretato i campioni regionali dell’estate 2022, ha richiamato al Concaverde ben duecentoquaranta specialisti. Sebbene già il secondo round del Campionato alla fine di maggio avesse dato indicazioni importanti per l’assegnazione degli allori, la terza prova in programma “a reti unificate” sulle pedane gardesane del presidente Ivan Carella ha definito con precisa evidenza i maggiori talenti in gara in questo torneo dell’estate 2022. In Seconda categoria la terza prova ha visto prevalere un brillante Riccardo Caliari che si è impossessato del vertice del podio con lo stesso luminoso 95/100 che ha decretato secondo classificato Massimiliano Forti davanti al 94 di Samuele Maraschi. Daniele Bertolini ha consolidato la sua supremazia vincendo tra i Terza categoria con un 94/100 che ha costetto alle sedi basse del podio il 93 di Alessandro Turla e il 92 di Gianfranco Gasparello. Tra i Veterani la vittoria nella terza prova del Campionato dell’estate ha arriso a Francesco Belussi che ha concluso con lo stesso 91/100 di Giacomo Buffoli e Luciano Minelli, mentre Gianfranco Rovelli ha vinto tra i Master con 89. La medaglia d’argento è andata a Giuseppe Bresciani (88) e quella di bronzo a Franco Ballasina (86).

L’elaborazione dei dati del terzo e ultimo round del circuito estivo di Trap della Lombardia, diretto con mano esperta da Pietro Saquella, ha permesso di definire le maggioranze che hanno assegnato gli scudetti stagionali. Ma prima di attribuire medaglie e scudetti ai più valenti partecipanti del circuito, il Delegato regionale Fitav della Lombardia Daniele Ghelfi ha preso la parola, sollecitato dal Responsabile regionale del Trap Pietro Saquella che ha gestito il cerimoniale delle premiazioni, e ha indirizzato un saluto al folto pubblico presente sul celeberrimo piazzale del podio del Concaverde.

“Voglio ringraziare innanzitutto i duecentoquaranta tiratori che hanno partecipato a questa gara, – ha scandito Daniele Ghelfi – ma anche le Associazioni che hanno ospitato le gare del circuito: Belvedere, Cieli Aperti, Accademia Lombarda e Concaverde, e tutti, proprio tutti i Direttori di tiro che con il loro prezioso e accurato lavoro hanno permesso il corretto svolgimento delle tre prove. Già un mese fa avevo sottolineato che era stato positivamente sorprendente assistere a una straordinaria e convinta partecipazione alla gara che aveva assegnato il titolo delle Società. In quell’occasione avevo appunto ringraziato tutti i nostri Tav e le nostre tiratrici e i nostri tiratori e mi ero complimentato con tutti per l’entusiasmo dimostrato. Avevo anche formulato l’augurio che questa tendenza proseguisse e quindi non posso che auspicare che il tiravolismo della Lombardia si presenti ai nastri di partenza dei Campionati invernali con questa stessa bella euforia che ha caratterizzato la primavera e l’estate!”

Anche il presidente del club gardesano ha pronunciato un breve intervento.

“Per il Concaverde è sempre motivo di grande orgoglio – ha scandito Ivan Carella – ospitare manifestazioni di questa portata. Che oggi qui sulle nostre pedane quasi duecentocinquanta contendenti si siano misurati per i titoli del Trap dell’estate è la prova più evidente della grande passione tiravolistica che la nostra regione sa esprimere. Spero proprio che questa vostra passione sia contagiosa e che quindi questi numeri possano anche sempre continuare a crescere.”

Al termine degli interventi, con i dati elaborati da Santo Falanga e dall’impeccabile staff della Segreteria del Concaverde il Responsabile Pietro Saquella ha quindi chiamato al podio, tra gli applausi, i nuovi campioni regionali del Trap lombardo.

Il titolo di Seconda categoria è andato a Raffaele Montoro: l’atleta del Tav Milano Trap, che ha costruito con accurata regolarità il suo primato, ha conquistato lo scudetto con 3 penalità precedendo Francesco Contessi (4 penalità) e Giacomo Variani (8 penalità).

In Terza categoria lo scudetto è andato invece a Daniele Bertolini e anche nel caso del portacolori del Concaverde il primato è maturato per effetto di una solida e costante presenza nei piani altissimi della classifica in tutte le prove. Con zero penalità Bertolini si è proclamato leader dell’estate lombarda del Trap davanti a Paolo Frigerio (10 penalità) e Paolo Civettini (11 penalità).

Luciano Minelli è il nuovo campione dell’estate 2022 tra i Veterani. Con una penalità Minelli ha conquistato lo scudetto precedendo Giacomo Buffoli e Antonino Stilo (3 penalità). Tra i Master il campione regionale dell’estate 2022 di Trap è invece Renato Mantoan che ha totalizzato tre penalità e al termine del circuito ha preceduto Felice Verga (4 penalità) e Gianfranco Rovelli (5 penalità).

Circolari FITAV

COMUNICATI

FOTO & FILMATI

Passaggi & retrocessioni

Archivio Comunicati