Luca Miotto vince l’European shotgun Cup Juniores 2011

27 luglio 2011

European shotgun Cup Juniores 2011

23/24 luglio 2011

Luca Miotto vince il Gran Prix di Trap.

Mhabel Becchi e Simone Vedovelli l’oro

a squadre nello Skeet e nel Double Trap.

Ottime notizie dal Tav Porpetto in provincia di Udine per i  3 giovani tiratori lombardi convocati, che in occasione della ottava edizione della European Shotgun Cup Juniores, manifestazione internazionale di Fossa Olimpica, Skeet e Double Trap, si sono davvero fatti onore.

Nella terza tappa del circuito a Porpetto, dopo quella di shul in Germania e l’appuntamento finlandese di Orimattila, su un lotto di 104 partecipanti in rappresentanza di 13 nazioni e 6 squadre dei Comitati regionali, l’azzurrino Luca Miotto di Ciliberghe (BS) si è imposto nel Gran Prix con il punteggio di 134/150, relegando al secondo posto il forte Ceco Milan Hiric (133/150), mentre a salire sul terzo gradino del podio è stato lo svizzero Reto Bertoldi con 131/150

L’enfant prodige del Cas Concaverde di Lonato del Garda Luca Miotto, che compirà 16 anni il 21 dicembre, al debutto con la maglia azzurra, si è dunque misurato contro tiratori di gran lunga più esperti e navigati, e questo la dice lunga sulle sue potenzialità. I due 25/25 fatti segnare nel corso dei 125 piattelli dei tempi regolamentari, sono un altro segnale che lascia intravvedere per lui una carriera tiravolistica in continua ascesa.

Altra medaglia per lui, questa volta di bronzo, dopo lo shoot – off con l’azzurro Valerio Grazini  nella gara finale della manifestazione, ovvero la prova sui 25 lanci riservata ai tiratori medagliati nelle 3 tappe del circuito.

A imporsi, con un perfetto 25/25, è stato il 19.enne azzurro brindisino Carlo Mancarella. davanti al 20.enne viterbese Valerio Grazini (23+1), con Luca Miotto ottimo terzo a quota 23+0.

Passiamo allo Skeet femminile, che ci ha regalato la medaglia di bronzo individuale e l’oro a squadre grazie alla performance della punta di diamante del Tav Mattarona Rivarolo (MN), l’azzurra Mhabel Becchi.

La tiratrice mantovana di Marcaria, ha chiuso la gara con il punteggio di 76/100, alle spalle dell’azzurra di Montalbano Ionico (MT) Virginia Orlando,  vincitrice della gara con 81/100 e la tedesca Nadine Messerschmidt, argento con 76/100.

L’oro a squadre per l’Italia, oltre alla nostra Mhabel Becchi e Virginia Orlando, ha avuto quale protagonista la tiratrice laziale di Cerenova Chiara Marziantonio.

Altra medaglia importante dal Double Trap per merito del ventenne azzurro di Ghedi (BS) Simone Vedovelli, tesserato per il Tav San Fruttuoso di Castel Goffredo (MN). Vedovelli, è salito sul gradino più alto del podio a squadre (359/450), dopo aver fatto registrare il quarto posto individuale.

Oltre a Simone Vedovelli, la rappresentativa italiana era formata dagli azzurri  Andrea Galesso di Sambruson (VE) e dal vicentino di Orgiano Jacopo Trevisan.

Per la cronaca, l’oro a squadre è andato alla rappresentativa indiana, mentre l’argento è stato vinto dai finlandesi.

Vedovelli, convocato dal c.t. Azzurro del Double Trap Mirco Cenci, domenica partirà alla volta di Belgrado (YU), dove si disputano i Campionati europei delle specialità olimpiche.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017