Fossa Olimpica – In 236 tiratori alla prima del Regionale estivo 2018 per i Seconda, Terza,Veterani e Master .

11 aprile 2018

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Giornata ideale, tipica di una primavera inoltrata, quella che hanno trovato domenica scorsa, sulle pedane pavesi del centro Accademia Lombarda di Battuda e su quelle bergamasche del Tav Cieli Aperti di Cologno al Serio, dove ha preso il via il campionato estivo di Fossa Olimpica delle categorie Seconda e Terza, oltre alle qualifiche Veterani e Master.
Con 236 tiratori, 138 ai Cieli Aperti e 98 all’Accademia Lombarda, ha così avuto inizio il tour della specialità regina del tiro a volo che, dopo le successiva tappa del 27 maggio al Tav Belvedere di Uboldo (VA) e all’Accademia Lombarda, si concluderà, questa volta a ranghi compatti, domenica 1 luglio sulle pedane internazionali del Trap Concaverde di Lonato del Garda.
Distanza per tutte le prove, con classifiche stilate per differenza zeri con la possibilità di scartare la prova meno performante, sui 100 piattelli con l’aggiunta di ulteriori 25 lanci, per i 6 migliori classificati di ciascuna categoria e qualifica dopo i tempi regolamentari.
Ai Cieli Aperti, centro all’avanguardia e altro fiore all’occhiello del tiro a volo nazionale, a sfidarsi sono stati i tiratori di Seconda categoria e i Veterani mentre, all’Accademia Lombarda, si sono dati appuntamento i Terza categoria e gli esponenti della qualifica Master.
Decisamente coinvolgente, la prova dei Seconda categoria con una serie di fasi eliminatorie dopo i tempi standard per destinare i 6 posti per i restanti 25 lanci di finale.
Al termine della kermesse, il primo posto è stato appannaggio di Luca Signorelli, del Tav Mattarona, con lo score di 121/125 (96/100+25/25) mentre tra i Veterani, ad avere la meglio è stato l’esponente dei Top Ten Roberto Braga che ha chiuso la prova con il punteggio di 118/125 (93/100+25/25).
Ci spostiamo adesso all’Accademia Lombarda, con i Terza categoria dove a salire sul gradino più alto del podio è stato il rappresentante varesino del Tav Belvedere di Uboldo Claudio Bosatti con il totale di 114/125 (90/100+24/25).
Tra i Master, miglio prestazione per l’alfiere del Tav Bergamo Trap Team Angelo Belotti che si è imposto con il punteggio di 110/125 (88/100+22/25) seguito da Renzo Mantoan, ai primi posti tra i papabili della vigilia, con 109/125 (88/100+21/25) mentre, il terzo gradino del podio, a spuntarla, dopo un rapido Shoot-Off, è stato Lorenzo Dalle Carbonare con 108/125+1 (86/100+22/25) del Tav Mattarona di Rivarolo (MN)  nei confronti del varesino di Uboldo Mario Pillinini, altro tiratore che con la bella stagione va a tutto gas, e non solo nella Fossa Olimpica, con 108/125+0 (85/100+23).

Classifiche

Seconda categoria:
1) Luca Signorelli (Mattarona) 121/125;
2) Marco Viscardi (Belvedere-Uboldo) 117;
3) Giuliano Viale (Il Campanile Mesero) 116.
Terza categoria:
1) Mirko Garavaglia (Il Campanile di Mesero)114/125+25+1
2) Claudio Bosatti (Belvedere-Uboldo)114/125;
3) Luca Rizzetto (Belvedere-Uboldo) 112.
Veterani:
1) Roberto Braga (Top Ten) 118/125; 
2)Livio Elli (Belvedere-Uboldo) 117;
3) Maurizio Moioli (Tav Bergamo) 114.
Master:
1) Angelo Belotti (Bergamo Trap Team) 110/125;
2) Renzo Mantoan (Eurotrap) 109;
3) Lorenzo Dalle Carbonare (Tav Mattarona) 108/125+1.

CALENDARIO GARE 2018


aggiornato 04/01/2018

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

06/05/2018