Campionato regionale inv. di F.O. Mesero incalza Uboldo nella zona Ovest, Pezzaioli sempre più leader ad Est.

6 febbraio 2018

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
La quinta delle otto prove di qualificazione alla finale regionale del campionato regionale invernale di Fossa Olimpica, che si disputerà domenica 25 febbraio al Concaverde, ha visto protagonisti gli alfieri del Tav Mesero che adesso minacciano da vicino la leadership dei portacolori varesini del Tav Belvedere di Uboldo ella zona Ovest.
Ad Est, i bresciani della “corazzata” monteclarense del Trap Pezzaioli, hanno invece ribadito, a suon di piattelli distrutti, la loro potenza di fuoco rimanendo sempre più saldamente al comando della classifica provvisoria delle società.
In gara, in questo fine settimana, 381 tiratori, ovvero 128 a Mesero e 253 al Bettolino di Trenzano, che adesso vedono avvicinarsi a grandi passi l’ora della resa dei conti e quindi sono maggiormente motivati a dare il massimo per riuscire ad essere tra i protagonisti della finalissima lonatese, dove oltre ai titoli regionali, si assegneranno anche i “pass” per la finale tricolore.
Tanto lavoro, seppur confortato da una professionalità ed una esperienza a dir poco notevole, per il responsabile e giudice di gara Nazionale della specialità regina del tiro a volo Santo Falanga, chiamato a vigilare con sempre maggior attenzione ogni singola performance visto che, spesso e volentieri, anche un solo piattello in più o in meno fanno davvero la differenza.
I migliori punteggi individuali di giornata, portano la firma del Seconda categoria Sebastiano Palumbo ad Ovest e di Luca Signorelli nella zona Est, che sono riusciti a frantumare 49 piattelli sui 50 in programma.
Precisione da cecchini di rango, la loro, seppure non sono certo da mettere in secondo piano i 48/50 fatti registrare da Franco Sozzani, Cesare Fenaroli e da Michele Brescianini.
Di buona fattura anche i 47/50 messi a segno da Carlo Guido Penati, Andrea Fortunato, Giovanni Pelicelli, Giacomo Buffoli, Bruno Bertazzoli, Giorgio Giovanardi e da Dario Premoli.
Tutto “fieno in cascina”, visto che al termine delle 8 prove, i tiratori potranno scartare la loro peggior prestazione e queste, certamente, sono da tenere strette.
L’appuntamento con la sesta prova del regionale invernale di Fossa Olimpica vedrà i tiratori impegnati nel fine settimana sulle pedane pavesi dell’Accademia Lombarda ad Ovest e su quelle del Tav Bergamo e Tav Cieli Aperti per quanto concerne la zona Est.

Classifica società
Zona Ovest:
1) Tav Belvedere – Uboldo (1.368/1.500);
2) Il Campanile di Mesero (1.360);
3) Accademia Lombarda (1.354);
4) Tav Eurotrap (1.350);
5) Fagnano (1.350).
Zona Est:
1) Trap Pezzaioli (1.373/1.500);
2) Tav Bergamo 1.352;
3) Trap Concaverde (1.340);
4) Poggio dei Castagni (1.325);
5) Tav Mattarona (1.306).

CALENDARIO GARE 2018


aggiornato 04/01/2018

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

25/09/2018