Campionato italiano di Fossa Universale – Titoli italiani per Ferri, Merigo e Mazzocchi.

1 agosto 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Bottino sostanzioso, quello conquistato dai tiratori lombardi al campionato italiano di Fossa Universale che si è disputato sulle pedane del centro Umbriaverde di Massa Martana.
Per l’esattezza, i nostri alfieri si sono portati a casa 3 scudetti tricolore, altrettanti argenti e 2 medaglie di bronzo.
A conquistare i titoli italiani sono stati il portacolori di Prima categoria del Tav Belvedere di Uboldo Mauro Ferri, il seconda categoria di Trovo che veste la casacca bianco/rossa del Trap Pezzaioli di Montichiari Gianfranco Merigo e la Lady di ferro del Tav Milano Trap Daniela Mazzocchi.
Da sottolineare, restando tra le Lady, che tutto il podio femminile parla lombardo, ciò grazie all’argento di Bianca Revello, griffata Accademia Lombarda, e il bronzo dell’esponente del Tav Eurotrap Sabrina Panzeri.
Tutte atlete, queste, ben note alle cronache per il loro valore riconosciuto e ben consolidato, sia in campo nazionale che internazionale.
Appannaggio di un altro tiratore di grande levatura, come il già iridato pavese di Trovo Franco Sozzani (Tav Eurotrap), l’argento tra i Veterani con, al terzo posto, il costante Graziano Borlini del Trap Pezzaioli, che si è messo al collo il bronzo.
Ancora una medaglia da registrare, ovvero l’argento davvero pesante di Gildo Grondona nei Master che, giusto per un nonnulla, non si è potuto cucire sul petto lo scudetto tricolore dopo un’aspra lotta alla pari con il “lagunare d’acciaio” il veneziano Lionello Masiero.
E’ stato uno sprint d’altri tempi, quello fra Masiero e il nostro Grondona, culminato con uno shoot-off che pareva non finire mai e l’adrenalina alle stelle.
Solo dopo il 16.mo lancio dello spareggio a eliminazione diretta, il super favorito della vigilia Lionello Masiero, ha piegato la strenua resistenza di un Silvio Grondona davvero grande.
Aggiungiamo, a questo punto, che anche la gara dei Seconda categoria ha vissuto momenti altamente spettacolari e ricchi di emozioni con la parità tra Merigo e Salerno e il relativo spareggio allo shoot-off a decidere il tutto.
Come funamboli sul filo, in questo caso di lana e quindi particolarmente fragile, per la bagarre per aggiudicarsi lo scudetto tricolore dei Prima categoria dove, con il classico piattello in più a fare la differenza, il nostro Mauro Ferri ha spento le peraltro giustificate velleità di Giuseppe Patassini e Francesco Ciocca.

Classifiche
Prima categoria: 1) Mauro Ferri 191/200; 2) Giuseppe Patassini 190+1; 3) Francesco Ciocca 190.
Seconda categoria: 1) Gianfranco Merigo 191/200+2; 2) Carmine Salerno 191+1; 3) Simone Apostolico 190.
Lady: 1) Daniela Mazzocchi 193/200; 2) Bianca Revello 188; 3) Sabrina Panzeri 186.
Veterani: 1) Mario De Donato 195/200; 2) Franco Sozzani 193; 3) Graziano Borlini 190.
Master: 1) Lionello Masiero 190/200; 2) Gildo Grondona 190; 3) Roberto Pompeo Cota 188.

CALENDARIO GARE 2018


aggiornato 04/01/2018

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

25/09/2018