Fossa Olimpica – Regionale estivo dei Seconda, Terza, Veterani e Master . I titoli a Caschili, Dondi, Ghezzi e Mantoan.

11 luglio 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
E stata una domenica, quella appena trascorsa, caratterizzata da un caldo torrido, ma soprattutto è stata la giornata conclusiva del campionato regionale estivo di Fossa Olimpica per i Seconda, Terza, Veterani e Master. Domenica 9 luglio, infatti, nei centri Belvedere di Uboldo e in quello bergamasco dei Cieli Aperti di Cologno al Serio, sono stati assegnati gli scudetti lombardi che hanno sono stati vinti dal Seconda categoria Giovanni Caschili, dal Terza categoria Michelangelo Dondi, dal Veterano Davide Ghezzi e dal Master Renato Mantoan.
Iniziato domenica 2 aprile dalle pedane del Trap Concaverde di Lonato del Garda, il circuito ha poi fatto tappa al Tav pavese dell’ Accademia Lombarda di Battuda e al Tav varesino Belvedere di Uboldo, stesso impianto, quest’ultimo, che ha ospitato anche l’ultima giornata dei Terza ed i Veterani, mentre i Seconda e i Master, hanno concluso il campionato sulle pedane bergamasche del Tav Cieli Aperti.
Per la cronaca, ciascuna delle 3 prove, con la possibilità di scartare quella meno performante con classifica finale stilata per differenza zeri, si è disputata sulla distanza dei 100 piattelli oltre a ulteriori 25 lanci per l’assegnazione dei premi di giornata.
Più che meritata, tra i Seconda categoria, la vittoria del portacolori del Tav Milano Trap Giovanni Cashili che, fin dalla prima giornata, ha dimostrato di tenerci davvero tanto ed ha difeso coi denti la sua leadership fino all’ultimo, dando prova di carattere e determinazione in ogni frangente.
A insidiarlo dappresso, è stato l’alfiere dell’Eurotrap Angelo Arato, che si è meritato a pieni voti l’argento dopo una rimonta mozzafiato, che ha costretto a salire sul terzo gradino del podio il gettonatissimo atleta del Trap Pezzaioli di Montichiari Francesco Galvagni.
Altro scudetto da 10 e lode, quello conquistato dal tiratore del Tav Fagnano Michelangelo Dondi, altro atleta dato tra i favoriti dai pronostici della vigilia, che è stato capace di respingere le avance Di Giovanni Canzi del Tav Belvedere, che si è comunque portato a casa un argento importante, e dell’afiere del Tav Bergamo Daniel Bolis, a cui è andato il bronzo.
E’ stata una sfida davvero bella ed emozionante, quella tra il tiratore mantovano del Tav Mattarona Davide Ghezzi e l’esponente dell’Eurotrap Felice Verga tra i Veterani.
Uno bel testa a testa, il loro, fin dalla prima giornata lonatese e conclusasi praticamente al fotofinisch con il successo di Davide Ghezzi ed un argento davvero pesante per Felice Verga.
Da sottolineare, inoltre, la buona rimonta di Alberto De Pietri del Tav Belvedere, che gli è valsa la medaglia di bronzo.
Un Renato Mantoan del Tav Eurotrap, costante e in forma smagliante, si è cucito addosso lo scudetto lombardo dei Master lasciandosi alle spalle un calibro da novanta del tiro a volo italiano come Marco Vaccari, che difende i colori del Tav Belvedere di Uboldo.
I due, hanno davvero onorato fin da subito questo bel campionato con prestazioni di prim’ordine, lasciando al peraltro ottimo alfiere del Tav Bergamo Trap Team Angelo Belotti, un terzo posto di qualità e derminazione dopo un bel duello fin sotto la bandiera scacchi con Giuseppe Bresciani, altro tiratore di vaglia del Trao Concaverde di Lonato del Garda.
Un campionato estivo di Fossa Olimpica, questo, pienamente riuscito sia sotto il profilo organizzativo che di numero di partecipanti, con alla consolle, nei panni di responsabile regionale, l’ottimo giudice di gara nazionale Pietro Saquella, che non ha mancato di elogiare la professionalità dei direttori di tiro e dei centri lombardi in cui si è svolta.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017