G.P. FF.AA. e corpi dello stato

16 giugno 2011

L’azzurra Marina Moioli vince il G.p. Interforze.
Oro individuale e a squadre  per il bresciano Andrea Miotto.

 

Tiratori lombardi ancora sul gradino più alto del podio anche nel Gran Premio Forze Armate e Corpi dello Stato di Fossa Olimpica che si è disputato sulle pedane novaresi del Comando Aeroporto di Cameri.

L’azzurra Marina Moioli di Azzano San Paolo (BG), che difende i colori delle Fiamme Oro, e’ risultata senza ombra di dubbio la migliore delle Lady chiudendo la gara con il punteggio di 110/125. Lontane le sue antagoniste, a iniziare dalla vercellese di Cigliano Erica Marchini (Vigili del Fuoco) con 103/125 e dalla pesarese di Spoltore Simona D’Onofrio, terza con il punteggio di 87/125. Per Marina Moioli, anche l’argento a squadre conquistato dalle Fiamme Oro.

Bene, anzi molto bene anche il tiratore bresciano  Andrea Miotto che, dopo essersi messo al collo l’oro tra i Prima categoria con un bel 137/150, ha contribuito non poco al successo al cardiopalma a squadre del Vigili del Fuoco con il punteggio di 662/750.

L’argento, come detto, per un solo piattello di differenza, è andato alla compagine  delle Fiamme Oro che si è fermata a quota 661/750, con appunto schierata la nostra Marina Moioli mentre il bronzo è stato appannaggio della rappresentativa dell’Aeronautica Militare con lo score finale di 649/750.

Per la cronaca, l’altro oro più prestigioso, ovvero quello degli Eccellenza, è stato vinto dal tiratore romano di Artena (Fiamme Oro) con il punteggio di 140/150 mentre nei Seconda categoria a vincere è stato l’alfiere dei Vigili del Fuoco Cristiano Spendolini di Jesi (AN) con 133/150.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017