Campionato regionale di F.O. per Seconda, Terza, Veterani e Master: prove “calde” a Uboldo e Battuda.

31 maggio 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Una domenica, quella appena trascorsa, sopra la media, sia per il caldo che per i risultati, per i 253 partecipanti al seconda e penultima prova del campionato regionale estivo lombardo di Fossa Olimpica.
Impegnati nella corsa verso i vari podi e, sopratutto verso la conquista dello scudetto regionale con i Seconda e Terza categoria indaffarati anche per la scalata verso i bonus validi quali “pass” per i relativi campionati italiani.
A far registrare i migliori punteggi assoluti di giornata, entrambi sulle pedane del Tav Belvedere di Uboldo, dopo i tempi regolamentari, ovvero dopo le 4 serie da 25 piattelli ciascuna valide per la classifica regionale, sono stati il Seconda categoria Angelo Arato e il Master Renato Mantoan con lo score di 96/100.
Fermiamoci quindi nel centro varesino presieduto da Danilo De Marchi, per aggiungere qualcosa in più a favore di Mantoan che, dopo aver vinto anche la prima prova al Concaverde di Lonato del Garda, compreso il successivo barrage sui 25 piattelli per i premi d’onore di giornata, ha letteralmente dominato anche a Uboldo concedendo un bis atteso ma non per questo scontato.
A insidiarlo dappresso, infatti, in entrambe le prove si è trovato a fare i conti con due maestri pluri medagliati come Marco Vaccari e Mario Barbieri che fanno presagire, con la aggiunta di Dino Pavan, Angelo Belotti e Gianfranco Rovelli, una terza sessione, quella conclusiva del 9 luglio ai Cieli Aperti, a dir poco pirotecnica.
Restiamo a Uboldo per dare uno sguardo a quanto accaduto tra i Seconda categoria con il grande balzo in avanti di Angelo Arato e con gli inserimenti nelle parti alte della classifica Di Denis Monzani, Simone Dughetti, Francesco Nigro, Alberto Bonadei e, in particolare, di Giovanni Caschili.
Grande bagarre da dare per certa anche in questo caso nella tappa conclusiva del circuito con in più, la possibilità di alcuni outsiders come Pietro Ceresoli e Diego Esposito Civitello, di giocarsi un jolly da “KO tecnico” in dirittura d’arrivo.
Balzi da canguri per molti tiratori anche nell’appuntamento pavese del centro dell’Accademia Lombarda di Battuda, con le prove sorprendenti di Giovanni Canzi, Daniel Bolis, Giovanni Guzzi, Pietro Tiraboschi, Luca Soldi, Giuliano Ruggeri e Sergio Cornali, che hanno sparigliato le carte rimettendo tutto, ma davvero tutto, in discussione.
Aspettando il ruggito di molti tiratori particolarmente gettonati come Manuel Barban, il giovane Michelangelo Dondi, Fabio Cantoni e via discorrendo, non ci resta che stare a guardare e gustarci appieno questo arrivo in volata, sicuramente al fotofisch.
Sempre all’Accademia Lombarda, zampata vincente, tra i a veterani, del bravo e simpaticissimo Francesco Giardino che adesso punta davvero in alto seppure alcuni favoriti della vigilia come Davide Ghezzi, Felice Verga, Antonino Sulfaro e Gino Verzeroli, cercheranno, e i presupposti e le qualità per farlo ci sono davvero tutte, di respingere questo suo attacco al podio nella finale, sempre domenica 9 luglio, questa volta nel bel centro varesino di Uboldo.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017