Elogio del c.t. Albano per gli arbitri Lombardi

19 giugno 2011

Elogio del c.t. Albano Pera ai Direttori di Tiro lombardi.
Ghelfi: “Premiato anche il lavoro della Fitav Lombardia”.


Grande soddisfazione per il mondo del tiro a volo lombardo ha suscitato il report stilato dal c.t. Azzurro della Fossa Olimpica Albano Pera dopo il Gran Premio Fitav che si è disputato lo scorso 20 maggio sulle pedane del centro bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio.

“Tutto si è svolto con la massima precisione e tutto ha funzionato magnificamente”. Così recita l’apertura della relazione post gara del c.t. Albano Pera, che passa poi ad analizzare l’operato e la preparazione dei Giudici di gara lombardi promossi a pieni voti.

“I Direttori di tiro hanno dimostrato tutti una grande professionalità”. Pera, ha inoltre elogiato l’operato del Coordinatore Flavio Malosio e del refes Giacomo Poli che:”sono stati sempre molto attenti e precisi, organizzando e facendo funzionare tutto al meglio”.

Un attestato importante, questo, anche per tutta la Federtiro Lombarda che punta costantemente a mantenere alto il suo standard di assoluta eccellenza a livello internazionale, con numerosi corsi di aggiornamento riservati ai Giudici di gara, che rispondono sempre numerosi a queste chiamate dando prova di grande serietà e passione.

A evidenziarlo, è stato il presidente della Fitav Lombardia Daniele Ghelfi, il primo a congratularsi con i Direttori di tiro e lo staff tecnico dirigenziale della Federtiro lombarda per questo riconoscimento al merito così autorevole.

Anche il campo “Cieli Aperti” di Renato Lamera è stato promosso con tanto di lode dal c.t. Azzurro: “E’ stato un piacere passare tre giorni su questo centro  che Lamera ha preparato come un bellissimo giardino con a disposizione spazi dove attendere con tutta tranquillità le serie successive”.

Pera, nel suo rapporto, ribadisce quanto siano importanti questi Gran Premi Fitav che hanno la funzione di testare e scegliere i tiratori che andranno a difendere i colori della nostra nazionale negli appuntamenti europei e mondiali, olimpiadi comprese. Un attestato di merito così inequivocabilmente attento e preciso non è cosa da tutti i giorni.

“I risultati sono stati eccellenti in tutte le categorie. Questi test sono importantissimi per i nostri atleti, perchè li abituano a fare punteggio e, soprattutto, a mantenerlo durante le grandi gare”.

E’ dunque necessario che i centri che ospitano i Gran Premi Fitav siano all’altezza della situazione, ovvero riproducano con fedeltà quanto i tiratori si troveranno ad affrontare sui vari campi del mondo.

Con queste parole Albano pera aveva risposto a una nostra intervista sul campo, le stesse che ha messo poi nero su bianco a chiusura della sua inequivocabile e più che positiva  relazione, indirizzata ai vertici nazionali della Federtiro italiana e non solo.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017