Al Trap Pezzaioli il titolo regionale invernale della Fossa Universale. Scudetti individuali per Borlini, Tumiatti, Bissolotti, Lisca, Inversini, Mantoan, Mazzocchi e Dondi

7 febbraio 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
fossa-universale-camp-inv-2017-podio-societa-2Iniziata nel migliore dei modi, per i bianco rossi bresciani del Trap Pezzaioli di Montichiari, la stagione agonistica 2017 che li ha visti, domenica scorsa aggiudicarsi, al Concaverde di Lonato del Garda, il titolo di campioni regionali invernali per società di Fossa Universale.
A festeggiare altrettanti scudetti lombardi individuali sono stati l’Eccellenza Graziano Borlini (Pezzaioli), il Prima categoria Mirko Tumiatti (Eurotrap), il Seconda categoria Alessandro Bissolotti (Pezzaioli) e il Terza categoria Christian Lisca, portacolori dell’Eurotrap.
Nel settore qualifiche, a conquistare l’alloro regionale sono stati il Veterano Giovanni Inversini (Il Campanile – Mesero), il Master Renato Mantoan (Eurotrap), la Lady Daniela Mazzocchi (Milano Trap), lo Junior Michelangelo Dondi (Fagnano) e, tra i disabili standing, Antonio Pesenti, accasato al centro bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio.
E’ stata una domenica piovosa, con fastidiose raffiche di vento a corrente alternata ma ricca di emozione fin dal primo dei 75 lanci in programma per questa seconda e ultima tappa con allo start 150 tiratori, dopo quella del 15 gennaio disputatasi sulle pedane del centro pavese dell’Accademia Lombarda di Battuda, ricca di repentini cambiamenti di fronte, che annotarli tutti è risultato pressocchè impossibile.
Dopo il primo round , a guidare la classifica per società erano, appaiate, L’Eurotrap e il Trap Pezzaioli, con il Tav Belvedere di Uboldo a fare da terzo incomodo.
Mentre Pezzaioli e Eurotrap hanno continuato con cipiglio la lotta per il vertice anche nella giornata conclusiva, ad affrontare una giornata no sono stati i varesini di Uboldo, che si sono trovati a fare i conti con la bella rimonta degli alfieri del Tav Milano Trap, che alle spalle delle due formazioni in lizza per l’oro vinto dal Trap Pezzaioli e l’argento dell’Eurotrap, hanno conquistato un bronzo davvero pesante.
Apprezzabile, inoltre, il tentativo di recupero da parte del Trap Concaverde, seppure il buon risultato di giornata non sia stato sufficiente a farli salire sul podio.
Migliori risultati individuali di giornata per Alessandro Bissolotti, Renato Ferrari e Gianfranco Brunelli con 72/75, con da sottolineare, inoltre, anche il 71/75 di Daniela Mazzocchi ed i 70/100 fatti registrare da Pierangelo Facchini, Graziano Borlini e da Pierangelo Ferrari.
Tra gli Eccellenza, successo senza grossi patemi per Graziano Borlini con lo score totale di 139/150 (70 alla prima e 69 domenica) mentre più difficile del previsto si è dimostrata la bagarre per l’argento vinto da Armani, che ha rischiato di farsi raggiungere da un comunque ottimo combattente come Sebastiano Palumbo che il bronzo se lo è davvero meritato.
Incerta fino all’ultimo la lotta per l’oro tra i Prima categoria, dove Mirko Tumiatti è riuscito a salire sul gradino più alto in virtù di 4 piattelli di differenza da Patrick Giustolisi con il terzo posto di Walter Cattaneo, altro tiratore di rango che di podi … se ne intende.
Seconda categoria all’insegna di Alessandro Bissolotti, con l’eccellente prova del bresciano di Provaglio di Iseo Renato Ferrari (solo 2 seconde canne in tutta la kermesse), che gli è valsa l’argento.
Certo, a ben guardare, parte del merito va anche al figlio, l’azzurrino ventenne enfant prodige del tiro a volo Lorenzo, che alla vigilia, fino a notte fonda, ha trovato un “difetto” nell’attrezzo del padre e glielo ha corretto. Il risultato si è visto!
Terzo prezioso gradino del podio per Giorgio Fazzari, che si è dovuto difendere a denti stretti dal coriaceo Giorgio Bignasca, che lo ha tallonato d’appresso senza concedergli un attimo di tranquillità.
Chiudiamo questa parte dedicata alle categorie con i Terza, il sale e l’essenza al tempo stesso del tiro da cui “spiccare il volo” con la vittoria di Christian Lisca, che ha messo a tacere le giustificate velleità di numerosi tiratori.
A conquistare l’argento è stato Cesare Fenaroli che è riuscito a tenere a contenere i tentativi di rimonta messi in atto da Bruno Ollio, giunto poi alle sue spalle per 2 zeri di troppo.
Per quanto concerne il comparto delle qualifiche, ad appuntarsi al petto lo scudetto regionale dei Veterani è stato Giovanni Inversini, seguito nell’ordine da Pierangelo Ferrari e da Ivano Mor mentre, tra i Veterani, a regolare tutti è stato Renato Mantoan che si è lasciato alle spalle, rispettivamente, Gildo Grondona e Carlo Polo.
Lo smalto dei giorni migliori, quello dimostrato dalla giovane varesina Daniela Mazzocchi che ha saputo gestire al questa sfida tutta in rimonta nei confronti della gettonatissima pluri titolata Cristina Bocca, che nell’occasione non ha ingranato la marcia giusta, quella “quinta” che è nelle sue indubbie capacità.
Terza moneta per Catia Cunio, che si è lasciata alle spalle tiratrici del calibro di Bianca Revello e Sabrina Panzeri.
Parità e tempi supplementari tra gli Junior dove a spuntarla è stato Michelangelo Dondi nei confronti di Davide Butti, con al terzo posto Giacomo Mario Saleri.

Classifiche
Società: 1) Trap Pezzaioli 831/900; 2) Tav Eurotrap 806; 3) Milano Trap 795.
Eccellenza: 1) Graziano Borlini 139/150; 2) Roberto Armani 127; 3) Sebastiano Palumbo 124.
Prima cat. : 1) Mirko Tumiatti 140/150 2) Patrick Giustolisi 136/150; Walter Cattaneo 135.
Seconda cat. : Alessandro Bissolotti 140/150; 2) Renato Ferrari 137; 3) Giorgio Fazzari 135.
Terza cat. : 1) Christian Lisca 132/150; 2) Cesare Fenaroli 128; 3) Bruno Ollio 126.
Veterani: 1) Giovanni Inversini 138/150; 2) Pierangelo Ferrari 135; 3) Ivano Mor 134.
Master: 1) Renato Mantoan 136/150; 2) Gildo Grondona 133; 3) Carlo Polo 132.
Lady: 1) Daniela Mazzocchi 136/150; 2) Cristina Bocca 127; 3) Catia Cunio 123.
Junior: Michelangelo Dondi 125/150+2; 2) Davide Butti 125+1; 3) Giacomo Mario Saleri 114.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017