Regionale invernale di Fossa Olimpica: In 377 per la prima giornata di ritorno. Pezzaioli e Mesero leader , Bergamo resiste.

31 gennaio 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
uboldo-gennaio-camp-reg-invernale-1Sempre affollate, anche nella prima giornata di ritorno delle prove di qualificazione in vista della finale del campionato regionale invernale di Fossa Olimpica, le pedane pedane lombarde.
Spetta infatti alla Fitav Lombardia la palma della maggior partecipazione nazionale complessiva per regione, con ben 377 tiratori, ovvero 213 al Tav Bergamo per la zona Est e 164 e Uboldo nella Ovest, ovvero i 2 “distretti” in cui sono suddivise queste fasi del campionato, che si unificheranno, dopo 8 prove, il 26 febbraio al Trap Concaverde in occasione della finale.
Tante sfumature da cogliere per quanto concerne le società, con il Campanile di Mesero ad Ovest e il Trap Pezzaioli a Est ancora al comando della classifica provvisoria ma con alcuni altri sodalizi che di alzare bandiera bianca non ne vogliono certo sentir parlare, anzi, rilanciano.
Chi stanno piacevolmente sorprendendo tutti, sono sicuramente i portacolori del Tav Bergamo di Seriate, che stanno dando filo da torcere ai gettonatissimi alfieri bresciani del Trap Pezzaioli di Montichiari.
Sempre nella zona Est, pare iniziata la rimonta dei gardesani del Trap Concaverde capitanati dal coach, nonchè prezioso tiratore in squadra Roberto Armani, che punta a rinverdire i successi del passato con le neonate “ Frecce Verde-oro” del basso Garda.
Distanze invece invariate tra i tiratori di Mesero e quelli di Uboldo che, domenica scorsa, hanno fatto registrare il medesimo punteggio di squadra (282/300) rimandando quindi alla prossima sfida il discorso classifica che li vede rispettivamente al primo e secondo posto con a dividerli un piccolo margine.
Migliori risultati individuali di giornata, nella zona Ovest, per il sempre validissimo Carlo Zavattaro (Mesero) e l’ottimo Marco Fumagalli (Fagnano) con 49/50 piattelli all’attivo.
Curioso come siano maturati questi 2 risultati quasi perfetti, con il prima categoria Carlo Zavattaro che ha sbagliato l’ultimo lancio della seconda serie e il Terza categoria Marco Fumagalli, che il piattello lo ha graziato al primo lancio della prima serie, quasi a dire che… “Gli estremi talvolta si toccano”.
Da segnalare, anche, i 48/50 messi a segno da Giovanni Canzi (Uboldo), Gianfranco Merigo (Trap Pezzaioli in… trasferta) e da Alessandro Piazza e da Daniele Gandini, che difendono i colori pavesi dell’Accademia Lombarda di Battuda.
Per la zona Est, a brillare su tutti troviamo Giovanni Brignoli (Tav Bergamo), Sergio Andreoli (Pezzaioli) e Roberto Armani (Concaverde) con 48/50 seguiti, a quota 47/50, da Massimo Gosio, dal sempre più promettente giovane Junior del centro Cas Concaverde Edoardo Maifredi e, rimanendo tra i giovani, dal già ben noto azzurrino bresciano di Provaglio di Iseo del Double Trap Lorenzo Ferrari, cresciuto agonisticamente alla corte mantovana del San Fruttuoso di Castel Goffredo.

Classifica Società
Zona Ovest: 1) Mesero 1.368/1.500; 2) Uboldo 1.361; 3) Fagnano 1.355; 4) Accademia Lombarda 1.337; 5) Eurotrap 1.326; 6) Milano Trap 1.286.
Zona Est: 1) Trap Pezzaioli 1.359/1.500; 2) Tav Bergamo 1.343; 3) Poggio dei Castagni 1.335; 4) Trap Concaverde 1.330; 5) Mattarona 1.258; 6) San Fruttuoso 1.256.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017