Campionato regionale di Compak. San Fruttuoso al comando.

9 gennaio 2017

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dopo l’avvio perentorio della Fossa Olimpica, anche per il Compak è iniziato, sotto i migliori auspici, il campionato regionale lombardo 2017 dalle pedane dello Stand dei Pini di Arluno.
Dal Tav Arlunese, quindi, i primi dati ufficiali di questa kermesse che si dipanerà per 5 prove, tutte sulla distanza dei 75 piattelli, che coinvolgerà i centri del Tav Bettolino (21-22 gennaio), il San Fruttuoso (4-5- febbraio), il Tav Fagnano (18-19 febbraio), per concludersi sulle pedane del Tav Bergamo il 5 e 5 di marzo.

Sono stati 92 i tiratori che hanno dato vita alla prima giornata di questo interessante campionato lombardo caratterizzato dal freddo ma confortato da un cielo terso e dall’assenza di umidità, che ha permesso ai raggi di sole di riuscire, nelle ore centrali, di lenire non poco i disagi di stagione.
A porre il sigillo di questa ouverture, come da pronostico, sono stati i portacolori mantovani del San Fruttuoso di Castel Goffredo che si sono portati a guidare la classifica per società con il punteggio di 406/450, seguiti dai bergamaschi del Tav Bergamo di Seriate con lo score di 399/450.
Siamo alle battute iniziali ed ecco che già si fa interessante la corsa verso lo scudetto invernale con gli alfieri del Tav Arlunese in terza posizione con un buon 388/450 che la dice lunga sulle velleità dei suoi tiratori nel voler fin da subito rimanere in corsa per il podio regionale.
Alle loro spalle, alla caccia di una riscossa, i team del Tav bresciano Valle Duppo di Lodrino (368/450) e le Rondinelle Azzurre, altra società in grado di sparigliare le carte, che al momento si è fermata sul punteggio di 350/450.
Per quanto concerne le prestazioni individuali, sua “Eccellenza” Pierluigi Soldi (San Fruttuoso) ha fatto segnare il miglior punteggio di giornata firmando il suo personalissimo statino ufficiale con un ottimo 72/75 con il suo parigrado Pasquale Gabbiadini (Tav Bergamo), altro papabile della vigilia, distanziato di 3 lunghezze.
Bene, anzi molto bene, anche la gara del Seconda categoria del Tav Valle Duppo Fabio Marelli, che con il suo 70/75 ha già posto nella giusta casella un risultato di tutto rispetto, con il collega di categoria Emanuele Cardinetti (Tav Bergamo) per nulla intimorito, con quel 69/75 che lo tiene incollato e fa presagire, fin da adesso, una gran bella lotta fra i due,
A fare da terzo incomodo, sono però in agguato altrettanto validi tiratori come Graziano Bertelli e Roberto Rossi del San Fruttuoso, entrambi a quota 68/75, seppure qualc’osa avrà certo a che ridire Davide Scotti, non certo pago del suo 67/75, che sa bene di poter migliorare a stretto giro di posta.
Ricordando che per quanto concerne i tiratori vige la possibilità di scartare la prova meno performante, non così per le società, che per guadagnarsi lo scudetto regionale non godranno di nessuno sconto.
La corsa ricomincia, dunque, con l’appuntamento di sabato 21 e domenica 22 gennaio dal centro bresciano Bettolino di Trenzano.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017