Campionato Italiano ENEL

24 giugno 2011

16.mo Campionato Nazionale Enel.
Dominio a squadre della Lombardia.
Giustolisi primo assoluto.
Oro individuale di Albini e Falanga,
prezioso argento per Bestetti.

Mazara del Vallo (TP) – Una ottantina i tiratori in rappresentanza di 11 regioni hanno dato vita, venerdì 10 e sabato 11 giugno, al Campionato Nazionale Enel di Fossa Olimpica dove, a dare la scossa, sono stati i quattro rappresentanti lombardi che, oltre a conquistare l’alloro a squadre, sono tutti saliti sul podio.

La kermesse, giunta alla 16.ma edizione, ha impegnato i tiratori sui 125 lanci ai quali hanno fatto seguito i barrage per ciascuna categoria sulla distanza dei canonici 25 piattelli.

Per la compagine lombarda, guidata dal Consigliere della Federtiro lombarda Santo Falanga, ha così portato a quota 5 i suoi titoli a squadre anche se è doveroso aggiungere che, tranne in uno dei 16 appuntamenti nazionali, le varie rappresentative lombarde sono sempre salite sul podio.

Già questo la dice lunga sulle aspettative che questa trasferta nella magica terra di Sicilia lasciava intravvedere fin dalla vigilia anche se questa volta, visti i ranghi ridotti a minimo denominatore, riuscire nell’impresa pareva quasi un’impresa titanica.

A rendere tutto maledettamente difficile ci hanno pensato i portacolori del Lazio che, dopo i 125 piattelli dei tempi regolamentari hanno fatto segnare lo stesso score dei nostri alfieri.

Barrage finale quindi ad “alta tensione” con ripartenza da zero che ci ha riservato un ennesimo testa a testa conclusosi al foto finisch sotto la bandiera a scacchi con i lombardi Santo Falanga, Patrik Giustolisi, Oreste Albini e Pierluigi Bestetti finalmente certi del successo per quel classico piattello in più che fa la differenza con 88 centri su 100, contro 87 piattelli distrutti dagli ostici laziali.

Tempo dunque di “scaricare la tensione” accumulata per dar spazio alle premiazioni, dove i nostri portacolori hanno avuto un posto di rilievo a iniziare dall’esponente del Tav Arlunese Patrik Giustolisi, che è risultato il primo assoluto (111/125).

Doppietta lombarda anche tra i Terza categoria con sul gradino più alto del podio il portacolori del Tav Arlunese Oreste Albini (23/25) mentre a conquistare l’argento è stato Pier Luigi Bestetti 22/25), che difende i colori del Tav Fagnano Valle Olona.

Ancora un oro, questa volta tra i Veterani, grazie alla performance di Santo Falanga, accasato al Tav Mesero, che nel barrage conclusivo ha polverizzato 23 dei 25 piattelli lanciati.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017