Cresce l’attesa per il campionato Regionale Lombardo delle società. In gara per i regionali anche Eccellenza, Prima, Junior e Lady

22 maggio 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Il conto alla rovescia per l’attesissimo campionato regionale della Società di Fossa Olimpica, in programma domenica 29 maggio sulle spettacolari pedane e in tutto il verdeggiante contesto del mega centro bresciano del Concaverde di Lonato del Garda, è iniziato.
In palio, non solo i titoli lombardi ma anche i “pass” per l’accesso ai campionati italiani che, in questa autentica festa grande per il tiro a volo lombardo, vedrà impegnati anche gli Eccellenza e i tiratori di Prima categoria, oltre alle qualifiche Lady e Junior, a loro volta a caccia degli scudetti regionali in palio.
Da sempre, infatti, è questo il momento magico di una intera stagione per rinsaldare vecchie amicizie e costruirne delle nuove, e non solo per i tiratori che si alternano con puntualità Svizzera alle pedane, ma anche per le tante famiglie al seguito, che usano festeggiare banchettando e giocando nella verdeggiante coreografia della “bomboniera del basso Garda”, per vivere appieno una indimenticabile giornata intensa di sport e condita da tanta allegria.
Giusto per dare il peso a questa vibrante quanto appassionate kermesse con la specialità regina del tiro a volo, basti pensare che lo scorso anno sono stati 495 i tiratori, in rappresentanza di 22 società che si sono dati appuntamento al Concaverde, dove è stato un susseguirsi di colpi di scena come, peraltro, è un classico in manifestazioni sportive di tal fatta, capaci di infiammare gli animi, coinvolgendo, oltre ai tiratori, anche i numerosi tifosi di questa o quella squadra.
Questo dato, da solo, ci fa ben comprendere come davvero tutti siano stati protagonisti e interpreti allo stesso tempo, con una nota di merito tutta riservata anche allo staff tecnico – dirigenziale del Trap Concaverde e ai Giudici di gara, sempre impeccabili e a professionalmente stimati in tutta i Italia, che anche quest’anno saranno coordinati dal Commissario Arbitri della Fitav Lombardia Santo Falanga.
Per quanto concerne il lato puramente sportivo, non ci resta che dare uno sguardo a quanto successo lo scorso anno con sul gradino più alto del podio delle Società i bresciani del Poggio dei Castagni (429/450) di Vobarno, con Marco Minini, Dario Premoli, Marco Zilioli, Palmiro Menoni, Giordano Savoldini e Daniele Gallina.
Piazza d’onore, a soli 2 piattelli di distanza, il Tav Pezzaioli di Montichiari (Fabio Maiolini, Luigi Frassi, Ivano Mor, Walter Catteno, Matteo Serena e Alberto Garosio) seguiti, con il minimo scarto, dai mantovani del San Fruttuoso di Castel Goffredo, con in pedana Luca Zanola, Nicola Faccini, Silvio Baccolo, Stefano Fenaroli, Agenore Lorenzini e Simone Carrara.
Da sottolineare come sia stata dura la lotta per il podio con al quarto posto, anche questa volta con un piattello su 450 lanciati a fare la differenza, il meneghini del Tav Il Campanile di Mesero.
Sempre ripercorrendo la storia recente, i titoli regionali individuali furono vinti dall’Eccellenza Graziano Borlini, dal Prima categoria Giovanni Inversini, dalla Lady Daniela Mazzocchi e dallo Junior Nicola Leali.
Ultima nota, e qui ritorniamo al presente, solo per segnalare i posti che saranno assegnati nell’occasione alle società per la caccia ai titoli italiani che saranno in tutto 20, di cui 17 attribuiti in ordine di classifica senza distinzione di categoria di affiliazione, dando quindi la precedenza alle 3 società prime classificate di Prima, Terza e Quarta categoria.
Adesso, la festa può iniziare a regalarci nuove e vibranti emozioni e altrettanti momenti tutti da riporre gelosamente nel personalissimo scrigno dei ricordi dove, si sa, gli assenti hanno sempre torto.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017