Campionato Regionale estivo Double Trap – titolo per Società al Tav Pezzaioli

26 aprile 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
La “corazzata” bresciana del Tav Pezzaioli di Montichiari presieduta da Luigi Beatini non fa sconti e conquista, anche quest’anno, il titolo regionale estivo di Double Trap.
E’ successo lunedì 25 aprile sulle pedane mantovane del Tav San Fruttuoso di Castel Goffredo dei fratelli Chitò, dove si è disputata la prova unica del campionato regionale 2016 della specialità olimpica, che ha visto i tiratori misurarsi sulla distanza delle 3 serie da 15 doppietti ciascuna con uscita a “tempo zero” e la relativa casualità per quanto concerne le traiettorie dei piattelli.
In palio, oltre allo scudetto riservato alle società, anche i titoli individuali che hanno visto cucirsi addosso lo scudetto lombardo l’azzurro Claudio Franzoni tra gli Eccellenza, il Prima categoria Matteo Serena, il seconda Renato Ferrari e il Terza categoria Narciso Gazzurelli.
Nel comparto delle qualifiche, scudetti regionali per il Master Almerino Carraretto e per lo Junior Lorenzo Ferrari nel Settore Giovanile.
Favoritissimi d’obbligo e campioni uscenti, i tiratori del Tav Pezzaioli hanno monopolizzato la kermesse schierando ai nastri di partenza ben 3 squadre, tutte alquanto motivate e ben distribuite, con terzetti di notevole spessore quali protagonisti.
Per loro, il successo pieno è giunto grazie alla formazione n.1 con Renato Ferrari, miglior punteggio in assoluto del campionato con lo score di 74/90, Andrea Vezzoli e Claudio Franzoni.
A tentare di frenare tanta potenza di “fuoco”, ci hanno provato i portacolori del Tav San Fruttuoso 1 che sono comunque riusciti a conquistare l’argento, ripetendo così la prestazione della passata edizione, Narciso Gazzurelli, Ruggero Monteverdi e Nicola Amadei.
A completare il podio regionale, ritroviamo ancora gli alfieri del Tav Pezzaioli che, con la formazione n.3 formata da Matteo Serena, Stefano Bettoni e Luigi Beatini, sono saliti sul terzo gradino del podio.
Risultato finale ribaltato rispetto all’edizione 2015 tra gli Eccellenza dove il bresciano di Botticino Claudio Franzoni (Tav Pezzaioli), questa volta si è imposto nei confronti del detentore del titolo, il milanese di Merlino Simone Doi, che difende i colori dell’Aeronautica Militare.
Concede il bis, invece, il gettonatissimo tiratore bresciano Matteo Serena (Tav Pezzaioli), che ha azzerato le peraltro giustificate velleità del compagno di casacca Alberto Garosio, che paga lo scotto di una prima serie tutta da dimenticare.
Particolarmente frizzanti e molto apprezzate, le prove dei Seconda e dei Terza categoria con minimi scarti a far pendere costantemente la bilancia su questo o quel tiratore, una serie dopo l’altra.
Tra i Seconda categoria, partono bene sia Andrea Vezzoli (Pezzaioli) che Ettore Abeni (Tav Ghedi) ma, è nella serie successiva che il vincitore Renato Ferrari accende il turbo e li sorpassa.
Una accelerazione, questa, che ha visto Andrea Vezzoli riuscire a prenderne la scia, cosa non riuscita invece a Ettore Abeni, che ha accusato il colpo.
I due, Ferrari e Vezzoli, si sono giocati lo scudetto regionale nell’ultima serie con il “capitano in pectore” Renato Ferrari tosto nel non cedere neppure di una virgola e il campione uscente dei Terza categoria Andrea Vezzoli, un p’o’ sbadato nel concedergli un piattello di vantaggio anziché recuperarne 2.
Che dire poi del singolar tenzone ingaggiato tra i terza categoria dai portacolori del Tav San Fruttuoso Narciso Gazzurelli e da Ruggero Monteverdi.
Dopo la perfetta parità dopo le 2 serie iniziali, Gazzurelli e Monteverdi si sono giocati il titolo nella serie conclusiva dove, il classico piattello in più, quello di Gazzurelli, ha ancora una volta fatto la differenza. Il tutto, mentre l’alfiere del Tav Ghedi Ugo Cancarini, gettava alle ortiche, con due serie finali decisamente sotto tono, ogni possibilità di competere con loro.
Successi senza troppi patemi, invece, per Almerino Carraretto tra i Master e, in particolare, per lo Junior bresciano di Provaglio di Iseo Lorenzo Ferrari, enfant prodige e frutto del vivaio del Tav San Fruttuoso, che oggi ritroviamo inserito nei ranghi del Gruppo Sportivo della Fiamme Oro.

Società:
1) Tav Pezzaioli 1 (Ferrari R., Vezzoli, Franzoni) 217/270;
2) San Fruttuoso 1 (Gazzurelli, Monteverdi, Amadei) 191;
3) Pezzaioli 3 (Serena, Bettoni, Beatini) 183.
Eccellenza:
Claudio Franzoni 71/90; 2) Simone Doi 67.
Prima: 1) Matteo Serena 66/90; 2) Alberto Garosio 60.
Seconda: 1)Renato Ferrari 74/90; 2) Andrea Vezzoli 72; 3) Ettore Abeni 68.
Terza: 1) Narciso Gazzurelli 65/90; 2) Ruggero Monteverdi 64; 3) Ugo Cancarini 61.
Master: 1) Almerino Carraretto 58/90; 2) Bruno Abate 49; 3) Demetri Violi 41.
Settore Giovanile: 1) Lorenzo Ferrari 73/90; 2) David Ragni 54.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017