Dopo la Fossa Olimpica e la Fossa Universale, luce verde, domenica 17 aprile, anche per il campionato di Compak.

19 aprile 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Il circuito più lungo, con 5 prove sulla distanza dei 75 ciascuna e una sola di queste da poter scartare, regola che non vale per la classifica riservata alle società, è quella del compak.
Domenica scorsa, ad ospitare la gara di apertura, è stato il centro bresciano del Bettolino di Trenzano a cui seguiranno il San Fruttuoso (25 aprile), il Tav Fagnano (15 maggio), l’ Arlunese (02 giugno) e, a chiudere il circuito, il Tav Bergamo con l’ultima prova in calendario per domenica 10 luglio.
Dopo i primi 75 lanci, è già un testa a testa, per quanto concerne la corsa verso lo scudetto regionale, tra gli alfieri mantovani del San Fruttuoso di Castel Goffredo e i campioni uscenti dell’Arlunese e del Tav Bergamo.
Scintille che la dicono lunga su come si prefiguri alquanto combattuta la lotta per il gradino più alto del podio regionale 2016.
Uno sguardo anche ai risultati individuali dove troviamo alcuni tiratori che hanno già scavato un solco assai interessante tra loro e i più immediati inseguitori.
Il caso più lampante, è quello del Master Roberto Rossi (San Fruttuoso), che ha sorprendentemente lasciato alle sulle spalle, cucendosi un margine di ben 12 piattelli di vantaggio, tiratori del calibro di Enrico e Giovanni Zamboni.
Meno eclatanti ma comunque degni di nota, i 4 piattelli di vantaggio che ha inflitto il Terza categoria del San Fruttuoso Gianluca Chiodi al compagno di colori Giovanni Dalmaggioni, con ad inseguire, staccato di una ulteriore incollatura, il tiratore dell’Arlunese Gennaro Fontana.
Spunti che le classifiche del tutto provvisorie ci regalano, facendo trasparire tra le pieghe di questo ancor lungo campionato, quanta voglia di rivalsa stia già maturando nel contesto di questa kermesse che promette scintille.
Questo vale anche per i più esigui vantaggi, ma non per questo meno importanti in uno sport come il tiro a volo dove, a fare la differenza, è di sovente quel solito piattello impertinente e beffardo.
E’ questo il caso dell’Eccellenza Pierluigi Soldi con un doppio vantaggio nei confronti di un terzetto altrettanto gettonato formato da Roberto Ardesi, Rolan Linetti e da Angelo Chitto.
Vantaggio, con il minimo scarto, tra i Prima categoria per Giancarlo Rigamonti nei confronti di Achille Ballini, Raffaele Brusadelli e Fabio Garatti, quest’ultimo favorito d’obbligo delle vigilia al successo finale e chiamato a difendere il titolo regionale vinto nella passata stagione.
Perfetta parità, invece, nel comparto dei Seconda categoria, dove a quota 64/75 troviamo Gabriele Tagliani ed Emanuele Cardinetti così come tra le Lady, con Cristina Motta e Alessia Panizza, cono lo score di 55/75.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017