Campionato italiano invernale di Fossa Universale: 4 titoli tricolore per i lombardi

7 marzo 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Bottino più che soddisfacente per i colori lombardi in occasione del campionato nazionale invernale di Fossa Universale disputatosi domenica 6 marzo sulle pedane varesine del Tav Belvedere di Uboldo.
Sono stati infatti ben 5 gli scudetti, sui 9 a disposizione, conquistati dai nostri tiratori ai quali vanno aggiunte altrettante medaglie d’argento e 2 di bronzo.
A salire sul gradino più alto del podio, sono stati il Prima categoria Sebastiano Palumbo (Eurotrap), il Seconda Pierangelo Facchini (Tav Valle Duppo), e il Terza categoria Francesco Fusco, esponente del sodalizio meneghino del Tav Milano Trap.
Per quanto concerne l’ambito delle qualifiche, ad appuntarsi sul petto gli scudetti tricolore sono stati lo junior bresciano di Provaglio di Iseo, adesso in forza al G.S. Fiamme Oro ma frutto del vivaio del centro mantovano San Fruttuoso di Castel Goffredo e la Lady varesina del Tav Milano Trap Daniela Mazzocchi.
Doppietta argento e bronzo, per quanto concerne le società, con sul secondo gradino del podio, dietro solo al Tav Il Mulino, per i portacolori pavesi dell’Eurotrap seguiti a ruota dal team dei padroni di casa del Tav Belvedere.
Continuiamo con questa autentica pioggia di medaglie con gli argenti conquistati dal Prima categoria Vincenzo Cetrangolo (Tav Belvedere), dal Seconda categoria Adolfo Conoci (Eurotrap), dal Veterano iridato dell’Eurotrap Franco Sozzani e del Master di lusso del Tav San Fruttuoso Mario Barbieri.
Passiamo alle medaglie di bronzo che, oltre a quella già menzionata vinta dal Tva Belvedere nelle Società, ha visto salire sul terzo gradino del podio individuale anche Marco Vaccari, esponente di vaglia del sodalizio varesino di Uboldo.
Sfide assai accattivanti su tutti i fronti, con scarti spesso millimetrici a fare la differenza, a tutto vantaggio dello spettacolo.
Un solo piattello, la differenza nel duello tutto lombardo dei Seconda categoria tra il vincitore Pierangelo Facchini e Adolfo Conoci, così come tra i Veterani dove, a duellare a denti stretti per l’argento e il bronzo sono stati il bolognese Gianfranco Cristoni e il nostro Franco Sozzani, giunti nell’ordine sotto la bandiera a scacchi.
Una domenica che non ci ha lesinato proprio nulla, coronata da una messe di medaglie che, oltre ai tiratori, premia di riflesso l’ottima organizzazione curata dallo staff tecnico dirigenziale del Tav Belvedere e tutta la elevata professionalità della Fitav Lombardia, sempre più saldamente ancorata nelle posizioni di vertice del tiro a volo nazionale e non solo.

Classifiche

Eccellenza: 1) Nicola Carbone 193/200; 2) Ivan Rossi 192+4; 3) Alessandro Camisotti 192+3.
Prima: Sebastiano Palumbo 191/200; 2) Vincenzo Cetrangolo 186; 3) Luciano Fiorini Carbognin 184.
Seconda: 1) Facchini Pierangelo 181/200; 2) Adolfo Conoci 180; 3) Francesco Ciocca 179.
Terza : 1) Francesco Fusco 178/200; 2) Andrea Marcinnò 176; 3) Marco Eliseo 175.
Veterani: 1) Gianfranco Cristoni 189/200; 2) Franco Sozzani 188; 3) Roberto Coppiello 187.
Master: 1) Lionello Masiero 191/200; 2) Mario Barbieri 189; 3) Marco Vaccari 188.
Settore Giovanile: 1) Lorenzo Ferrari 188/200; 2) Nicolò Fabbri 186; 3) Andrea Trabucco 185.
Lady: 1) Daniela Mazzocchi 175/200; 2) Roberta Pelosi 172+1; 3) Maria Carmela Petrella 172+0.
Società:
1) Il Mulino 563/600;
2) Eurotrap (Sebastiano Palumbo, Santo Plataroti, Adolfo Conoci) 553;
3) Tav Belvedere (Marco Vaccari, Angelo Idone, Alberto De Pietri) 547.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017