Campionati regionali invernali di F.U., Compak e Skeet. Merigo ipoteca il titolo della F.U. Nel Compak, Ambruoso e Battaglia ai ferri corti

9 febbraio 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Fossa Universale e Compak che passione! Se infatti nello Skeet in Lombardia il piatto piange, senza che all’orizzonte si intravvedano peraltro serie ipotesi di giovani rincalzi, vanno invece crescendo sia la specialità della Fossa Universale che il Compak.
Tra sabato e domenica scorsa, sui campi lombardi si sono disputate, oltre alla Fossa Olimpica, le prove di Fossa Universale, Compak e Skeet che si sono disputate rispettivamente al Tav Mesero, al Tav Fagnano e al Tav bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio.
Penultima prova per gli specialisti della Fossa Universale con 148 tiratori allo start dove, a stabilire la miglior prova di giornata è stato il portacolori del Tav Pezzaioli Gianfranco Merigo con un immacolato 50/50 che, di fatto, lo porta a un passo dallo scudetto regionale della categoria.
Tra i Prima categoria, da tenere d’occhio Carlo Zavattaro, il bresciano di Provaglio di Iseo Renato Ferrari (48/50) che, seppure si alleni molto poco, rimane una spina nel fianco per tutti, così come Cristian Filippi, Francesco Galvagni e Massimo Gosio.
Altri candidati ai titoli regionali nelle altre categorie, sono, in ordine sparso, Dino Pavan, Mirko Tumiatti, Adolfo Conoci, Franco Sozzani, Angelo Idone, Mauro Ferri, Marco Vaccari, Santo Napoli e, tra le lady, Daniela Mazzocchi e Cristina Bocca.
La terza e ultima prova di questo campionato, è fissata per il 20 e 21 febbraio nel centro di Fagnano.
Riguardo al Compak, siamo invece alla terza delle cinque giornate in calendario che ha fatto registrare la presenta di 105 tiratori.
In questo caso, la distanza è quella dei 75 piattelli e la miglior prestazione di giornata è stata quella del portacolori del Tav Alunese Damiano Facciolati che, con il suo 68/75 si è lasciato alle spalle, a 2 lunghezze, il compagno di colori Angelo Chitto e l’alfiere d’Eccellenza delle Rondinelle Azzurre Roberto Ardesi.
Prossimo appuntamento con il Compak, fissato per il 28 febbraio sulle pedane del Tav Bergamo.
Lo Skeet a chiudere questa rapida panoramica con le 27 presenze fatte registrare ai Cieli Aperti per questa penultima sessione del Campionato regionale invernale lombardo.
Dati per scontati alcuni titoli individuali, come quello dell’Eccellenza Mauro Mazzoleni, dello Junior Manuel Marelli e della Lady Mhabel Becchi, si fa invece accesa la lotta tra le altre categorie e qualifiche.
Tra i più gettonati, Battaglia Stefano, Sebastiano Ambruoso e Claudio Rota tra i Prima mentre, nei Seconda, troviamo Maurizio Moriggi e Alessandro Carminati.
Se tra i Terza, a spuntare qualche possibilità in più potrebbe essere Corrado Innocente, tra i Veterani e i Master sono Giuseppe Valsecchi e Franco Aristei a puntare in alto, con non poche possibilità di cucirsi addosso lo scudetto regionale d’inverno.
Scopriremo tutto dopo la terza e ultima prova di domenica 21 febbraio che si disputerà nel mega centro gardesano del Concaverde a Lonato del Garda.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017