Campionato regionale di F.O. Pezzaioli e Uboldo sempre in vetta – In 340 al via della terza manche

18 gennaio 2016

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Terza delle otto tappe di qualificazione per la finale del campionato regionale lombardo di Fossa Olimpica caratterizzata da temperature decisamente in picchiata e dal vento insistente, che definire fresco è un eufemismo.
Risultati quindi che hanno risentito non poco, naturalmente in negativo, da queste condizioni atmosferiche sia sulle pedane del Tav Bergamo di Seriate per la zona Est che su quelle del Tav Fagnano – Valle Olona, dove a cimentarsi sono stati i tiratori apparentati alla zona Ovest.
In 330 i tiratori che si sono comunque dati appuntamento sulle pedane lombarde, dato questo assai confortante che la dice lunga sulla voglia di ben figurare da parte dei nostri atleti e garantirsi, meglio in anticipo, un posto di rilievo per la finale lonatese al Trap Concaverde del 28 febbraio.
Il tutto, strizzando l’occhio al “bonus” di 1 piattello da sommare al risultato conclusivo nel corso della finalissima.
Resistono le posizioni di testa del Tav Belvedere di Uboldo e del Tav Mesero nella zona Ovest, anche dopo il ruggito dei portacolori del Tav Accademia Lombarda, che troviamo adesso al terzo posto ai danni del Tav Milano Trap, intenzionati a far ancora meglio e quindi insidiare le altre posizioni di questo podio virtuale.
Nella Zona Est, a incrementare il suo vantaggio sono invece i bresciani di Montichiari del Tav Pezzaioli che allungano il gap nei confronti dei vobarnesi del Poggio dei Castagni e del Trap Concaverde che, vede minacciato il suo terzo posto sia dal Tav Bergamo che dal mantovano di Castel Goffredo del San Fruttuoso.
Occhi comunque puntati sui bergamaschi dei Cieli Aperti di Cologno al Serio, nell’occasione ancora sornioni, ma in grado di dare una svolta repentina, con tanto di graffio da zampa di tigre, a questa classifica.
Uno sguardo, adesso, ad alcuni risultati individuali di questa terza giornata dove spiccano il 45/50 di Claudio Moraca ( Tav Belvedere) ed i 44/50 di Diego Civitello Esposito e di Gianluca Cabrioli, tiratori che difendono i colori dell’Accademia Lombarda, inquadrati entrambi tra i Seconda categoria.
Per quanto concerne la zona Est, il punteggio più eclatante porta la firma del Veterano bresciano, onnipresente in tutte le manifestazioni, Giacomo Galesi del Concaverde, che ha messo tutti in riga con il suo 48/50, miglior risultato in assoluto, sia per la zona Est che Ovest.
Tra gli altri risultati di pregio, quelli fatti registrare dai Prima categoria Cristian Filippi(Tav Pezzaioli) e Damiano Paneroni (San Fruttuoso) con lo score di 47/50.
Da sottolineare in neretto, anche i 47/50 dei Seconda categoria Diego Zeriola e di Walter Carminati, entarmbi accasati al Tav Bergamo.
Chi punta a rifarsi da una stagione tra luci e ombre, è la Lady Catia Cunio del Tav Pezzaioli (44/50), mentre tra gli Junior, chi vuol ribadire la sua supremazia, e l’eclettico figlio d’arte Lorenzo Ferrari, frutto del vivaio del San Fruttuoso, capace di far ben più del 44/50 fatto registrare nell’occasione.
Uno sguardo anche alle Lady della zona Ovest, con Daniela Mazzocchi punta di diamente del Tav Milano Trap, che si appresta a far il vuoto alle sue spalle con la sola Cristina Bocca, compagna di casacca di Daniela, quale unica avversaria capace di scompaginare le sue mire.

Classifica Società

Zona Ovest: 1) Tav Belvedere- Uboldo 807/900; 2) Tav Mesero 795; 3) Accademia Lombarda 787.
Zona Est: 1) Tav Pezzaioli 822/900; 2) Poggio dei Castagni 807; 3) Trap Concaverde 794.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017