Assemblea Regionale e premiazione atleti

21 dicembre 2015

Premiazioni e tanto altro nella
riunione del consiglio regionale.

Sala “C” della sede milanese del Coni Lombardia gremita in occasione, sabato scorso, della riunione del Consiglio Regionale della Fitav Lombardia.
Un appuntamento, questo degli stati generali del tiro a volo lombardo, da sempre molto sentito in particolar modo dai presidenti delle società, che vi partecipano con uno spirito costruttivo che non ha eguali.
E anche questa volta, di “carne al fuoco” ve ne era davvero tanta su cui argomentare con tematiche di notevole caratura come i temi ecologici, quelli amministrativi, la sicurezza, l’omologazione dei campi da tiro e via discorrendo, con il Delegato della Fitav Lombardia Daniele Ghelfi sempre pronto a rispondere alle perplessità, i dubbi e i consigli richiesti nei numerosi interventi dirigenti di società.
E’ stata dunque una mattinata ricca di contenuti sui quali torneremo tra un istante, visto che ad aprire i lavori è stata la cerimonia di premiazione degli atleti lombardi che si sono particolarmente distinti sia a livello nazionale che internazionale.
Sfilata assai lunga, è questo ci rende orgogliosi, di una vasta rappresentanza di campioni lombardi di tutte le età, con i giovani in primo piano quale specchio di un futuro sempre più roseo a dimostrazione di come impegno, serietà, professionalità e spirito di sacrificio sportivo, rimangano i capi saldi dei valori e della filosofia perseguita da sempre dalla Fitav Lombardia in tutte le sue sfaccettature.
Non solo specialità olimpiche, in questa ricca carrellata aperta con la premiazione del campione mondiale Veterani dell’Elica Patrizio Battaglia per passare poi al Double Trap, alla Fossa Olimpica, alla Fossa Universale, al Fintello, al Compak e alo Skeet.
Un nutrito elenco che vi proponiamo integralmente a piè pagina, proprio per dar maggior risalto a ciascuno dei premiati e alle società di appartenenza, alle quali va un plauso speciale e un 10 con tanto di lode, perchè a loro volta protagoniste di questi allori preziosi quanto gratificanti.
Ghelfi, ha ufficialmente aperto i lavori aprendo una finestra sull’importanza, anche e sopratutto sotto il profilo ecologico, di adottare per le varie gare piattelli rigorosamente omologati, i soli ad avere quindi l’idonea documentazione di prodotto non tossico – nocivo, eco compatibilità e biodegradabilità.
Restando sul tema, altri aspetti su cui Ghelfi ha posto l’accento sono stati la raccolta del piombo, che peraltro costituisce una risorsa, quello degli stessi piattelli, delle cartucce e delle borre che deve avvenire rispettando rigorosamente le normative conservando dunque la documentazione di conferimento delle stesse a enti, siano essi pubblici che privati, provvisti di autorizzazioni allo smaltimento.
Nella sua esaustiva disamina, Ghelfi ha poi “spostato il tiro” affrontando tematiche di carattere amministrativo, in particolare per le Associazioni Sportive Dilettantistiche, dove è assai semplificata la tenuta di libri contabili (entrate – uscite) e quello dei soci, questo anche per potersi avvalere delle varie agevolazioni previste.
Ghelfi, ha ricordato inoltre che, tutte le Società sportive, sono tenute ogni anno a rinnovare la propria iscrizione al Coni.
Parentesi non meno importante, quella dedicata ai neofiti, con l’annuncio, tra l’altro, di un sito dedicato della Fitav che dovrebbe essere aperto a breve.
Tra i punti più spinosi affrontati dalla assemblea, quella dei certificati medici, obbligatori al fine di ottenere il rilascio della tessera federale, per tutti i tiratori.
Per la quasi unanimità dei Presidenti di società, questa responsabilità non dovrebbe essere di loro competenza per svariati motivi e si auspicano che la Fitav torni ad analizzare questa parte dei regolamenti, apportando qualche modifica in merito.
Nuove norme sulla omologazione dei campi da tiro, lo “status” delle società satellite che gravitano attorno a un centro per l’intera stagione, e l’avvio dei prossimi campionati regionali, hanno poi concluso questo lungo quanto ricco e intenso intervento del Delegato della Fitav Lombardia Daniele Ghelfi che, prima del “sciogliete le righe”, come tradizione vuole, ha rivolto a tutti un messaggio augurale di buone feste e di un 2016 ancor più ricco di soddisfazioni.

Tutti i premiati
Elica:
Patrizio Battaglia (Tav Ghedi)- Campione del mondo Veterani.
Double Trap:
Tav Pezzaioli – Campione italiano invernale società;
Andrea Vezzoli (Tav Pezzaioli) Campione italiano cal. 12 e 20 Terza cat.;
Matteo Serena (Tav Pezzaioli) Campione italiano calibro 20 Prima cat.;
Ferrari Renato (Tav Pezzaioli) campione italiano calibro 20 Seconda cat.;
Ferrari Lorenzo (Fiamme Oro) campione italiano calibro 20 Sett. Giovanile;
Zamboni Giovanni (San Fruttuoso) campione italiano calibro 20 Veterani;
Alberto Garosio (Tav Pezzaioli) campione italiano cal. 20 Seconda cat.;
Fitav Lombardia: (Ferrari Lorenzo, Ignazio Maria Tronca, Riccardo De Gasperi) vincitori del Campionato delle Regioni Settore Govanile.
Fossa Olimpica:
Lara Dusi (Cas Concaverde) campionessa italiana Allieve.
Luca Miotto (Fiamme Oro – Cas Concaverde) Campione Italiano Junior;
Emilio Poli (Aviazione) campione G.p. Internazionale disabili;
Fitav Lombardia: (Samuele Faustinelli, Lara Dusi, Francesco Tiboni, Lorenzo Ferrari, Davide Barbieri, Rachele Amighetti) Campioni italiani d’inverno Settore Giovanile.
Fossa Universale:
Bianca Revello (Trap Concaverde) campionessa mondiale lady a squadre.
Franco Sozzani (Eurotrap) campione europeo, della Coppa del Mondo e del titolo italiano cal.20 Veterani;
Daniela Mazzocchi (Tav Milano Trap) campionessa italiana lady;
Diego Puccio (Tav Belvedere – Uboldo) Campione italiano Prima cat.;
Marco Vaccari (Tav Belvedere – Uboldo) campione europeo a squadre Master;
Fintello:
Santo Plataroti (Eurotrap) campione italiano senior;
Mario Pillinini (Tav Belevedere – Uboldo) campione italiano Master.
Compak:
Giovanni Zamboni (Tav San Fruttuoso) campione mondiale a squadre Veterani Sporting;
Nicola Amadei (Tav San Fruttuoso) campione italiano Sporting Seconda cat.;
Gianmario Ferrari (Tav Bergamo) campione italiano Master;
Alessia Panizza (Tav Bonate) Campionessa italiana Lady;
Damiano Facciolati (Tav Arlunese) Atleta dell’anno 2015 Veterani.
Skeet:
Diego Antonietti (Trap Concaverde) Campione italiano cal. 20 e 410;
Gian Luca Stefanina (Tav Valle Duppo) campione italiano cal.28.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017