3° G.p. Fitav di Fossa Olimpica: Al bresciano Luca Miotto l’oro Juniores.

25 giugno 2015
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

I vincitori del 3° G.p. Fitav Ecc. - Lady- JuniorE’ stato l’azzurrino bresciano di Ciliverghe Luca Miotto, il dominatore del comparto degli Juniores del 3° G.p. Fitav di Fossa Olimpica, con in pedana 162 tiratori delle categorie Eccellenza, le Lady e appunto gli Juniores maschili e femminili, che si è disputato sabato 20 e domenica 21 giugno al Concaverde di Lonato del Garda.
A sovraintendere a tutte le fasi della gara, il c.t. della Fossa Olimpica Albano Pera, che ha definito questo appuntamento quale prova generale in vista del mondiale di settembre che si disputerà proprio al Concaverde, un impianto di levatura internazionale che il mondo intero ci invidia.
Cosa decisamente importante, in particolare quando a dirla è il c.t. Albano Pera, sono poi state le frasi di commiato dove i giovani sono stati protagonisti.
Dopo i non pochi complimenti, e qualche compito a casa di rifinitura, per lo staff dirigenziale del centro del basso Garda, Albano pera ha spostato l’asse del suo intervento sui giovani.
“Qui a Lonato si sta davvero bene! Da questa esperienza, porto via con me la concreta certezza di come i nostri giovani tiratori stiano crescendo, sia sportivamente, e quindi in fatto di risultati da sottolineare visti i lanci decisamente impegnativi, ma anche sotto il profilo umano e caratteriale. Dire quindi che sono contento per questa realtà, che giorno dopo giorno ci regala non poche soddisfazioni, è forse riduttivo per descrivere cosa provo nell’animo”.
Un 10 con tanto di lode a tutti quindi da Albano Pera, che si dice inoltre certo che il mondiale di Lonato sarà perfetto.
Ma torniamo alla performance di Luca Miotto, giovane tiratore cresciuto sportivamente nelle fila del centro Cas Concaverde e che oggi veste con orgoglio i colori del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, giusto per dire che, dopo i primi 75 piattelli, la sua scalata verso il vertice della classifica finale sembrava a dir poco compromessa.
Ma, e chi lo conosce questo la sa fin troppo bene, è proprio quando il gioco si fa duro, e magari anche sfavorevole alle attese, che Luca Miotto riesce ad esprimere tutto il suo carattere, dando così sfoggio di un temperamento reattivo e mai domo.
Certo, la scuola del Cas Concaverde in questi frangenti fa sentire tutto il suo peso e la sua valenza a 360° e Luca, da “studente” modello, è uno dei tanti esempi.
Con due 22/25 sottotono e nel mezzo un immacolato 25/25, Miotto ha chiuso la prima giornata al sesto posto con un parziale di 69/75.
Con la serenità dipinta nel volto di chi sa che nello sport arrendersi è sempre un atteggiamento sbagliato, Miotto ha inanellato un 25/25 e un 24/25 nella fase 2 delle qualificazioni portandosi, unitamente ad Andrea Boeri e a Diego Valeri, in cima alla piramide.
Fasi che contano, quelle a seguire, con Miotto che fa segnare 14/15 nel corso della semifinale del Medal Match e un 13/15 vincente nel Gold Medal Match conclusivo contro il 9/15 del suo diretto antagonista Nicholas Antonini, un “cliente” a sua volta bravissimo, e quindi per nulla facile, che Luca ben conosce per averlo affrontato più volte in simili situazioni.
Un oro, il suo, che premia, sia il lavoro e la dedizione del centro Cas Concaverde che la Fitav Lombardia che vede in lui, ormai lanciato verso ruoli di livello internazionale, e in altri giovani, che si stanno facendo valere in campo nazionale, un vanto di cui andar fieri.
A mettersi al collo le altre medaglie d’oro in palio, sono stati l’Eccellenza di Pieve di Cento Daniele Resca (Carabinieri), la Lady sarda di Santa Giusta Giulia Pintor e la Juniores di Reggio Calabria Krizia Domenica Laganà.

Classifiche
Eccellenza: 1) Daniele Resca (122/125 + 15/15+13/15+8); 2) Silvio Passarella (121+3+14+13+7).
Lady: 1) Giulia Pintor (72/75+13+11); 2) Jessica Rossi (68+2+11+7+10); 3) Federica Caporuscio (72+11+3+12).
Juniores: 1) Luca Miotto (118/125+14/15+13); 2) Nicholas Antonini (114+12+9); 3) Andrea Boeri (118+11+1+13).
Juniores Lady: 1) Krizia Domenica Laganà (66/75+12/15+10); 2) Erica Sessa (59+1+11+8); 3) Maria Lucia Palmitessa (69+10+12+11).

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017