Campionato regionale di Skeet Cieli Aperti ipoteca il titolo per società.

18 maggio 2015
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

SKEET  foto di repertorio.Dopo la seconda delle 3 giornate nelle quali si articola il campionato regionale estivo lombardo di Skeet, a porre una seria ipoteca sul titolo regionale per società è stata la compagine del Tav bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio che, domenica 17 maggio, ha ospitato il penultimo atto del campionato.
Unici a poter ancora cercare di frenare l’ascesa dei bergamaschi sono i bresciani del Tav Rondinelle Azzurre, impresa ardua ma tutta da giocare nel rusch finale, in calendario per domenica 21 giugno sulle pedane bresciane del Tav Concaverde di Lonato del Garda.
Situazione analoga la si respira anche tra gli Eccellenza, con il portacolori del Trap Concaverde Mauro Mazzoleni, che dopo il 47/50 fatto registrare all’esordio si è migliorato con un bel 48/50 e mantine quindi la leaderschip davanti all’azzurra Cristina Vitali (Rondinelle Azzurre) che, nell’occasione, non è andata oltre un 44/50 troppo scarso per riagguantare uno scatenatissimo Mazzoleni.
Testa a testa, invece, tra i Prima categoria del Tav Cieli Aperti Claudio Rota e Angelico Colombo, con l’esponente delle Rondinelle Azzurre Sebastiano Ambruoso a far da terzo incomodo.
Calo di zuccheri nei Seconda categoria per Roberto Marchesini (Cieli Aperti) che, dopo un perentorio 49/50 in prima battuta, questa volta ha fatto registrare un 40/50.
Risultato questo che potrà comunque scartare, ma che ha permesso di riportarsi in piena volata per il titolo alcuni suoi antagonisti di rango come Alessandro Carminati e Angelo Spada, entrambi accasati al Tav Cieli Aperti.
Decisamente incerta, e per questo molto accesa e accattivante, la volata verso lo scudetto lombardo dei Terza categoria dove i papabili rimangono ancora tanti.
Tra questi, a godere di qualche chance in più, sono Massimiliano Brighenti e Marco Pessina del Trap Concaverde, Silvio Morotti (Cieli Aperti) e Giuseppe Tonini che difende i colori del Tav Rondinelle Azzurre.
Per quanto concerne le qualifiche, a balzare provvisoriamente al comando è Silvano Piazzoli (Cieli Aperti) che dovrà comunque vedersela allo sprint con Diego Antonietti (Trap Concaverde), mentre tra i Master, a potersi fregiare dell’alloro regionale in solitaria potrebbe essere l’alfiere del Tav Il Campanile di Mesero Giuseppe Faini. Per realizzare questo risultato, gli basterebbe infatti partecipare alla prova conclusiva del campionato. Discorso, questo, che vale anche per Mhabel Becchi (Rondinelle Azzurre) nella qualifica Lady e per Manuel Marelli (Trap Concaverde) nel Settore Giovanile.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017