Al bresciano Aldo Lovazzani il 2° G.p. Fitav F.O. di 1ª cat.

11 maggio 2015
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Al bresciano Aldo Lovazzani il 2° G.p. Fitav di Fossa Olimpica.
Oro per Santo Falanga tra i Disabili Fisici.

Podio G.p. Fitav 1^ cat. - Uboldo 1Parla lombardo, con uno spiccato accento bresciano, il gradino più alto del podio del 2° G.p. Fitav di Fossa Olimpica per i tiratori di Prima categoria, disputatosi sabato e domenica scorsa sulle pedane varesine del centro Belvedere di Uboldo, grazie alla vittoria del portacolori del Tav Bettolino di Trenzano Aldo Lovazzani.
Sul podio, al terzo posto, ancora un tiratore della Fitav Lombardia con il bronzo conquistato dall’alfiere del Tav Fagnano Valle Olona Rudy Ghisleni mentre, a mettersi al collo l’argento è stato il toscano del Tav Pisa Massimo Antonini.
Questo, in estrema sintesi, il verdetto finale della tiratissima kermesse che ha visto confrontarsi sulla distanza dei 125 piattelli delle fasi di qualificazione, ai quali vanno sommati i lanci della semifinale e della finale, 165 tiratori provenienti da tutta Italia.
Entriamo i gara con una succinta cronaca che, al termine di gara 1, ha visto lottare per 3 posti ancora liberi della semifinale ben 11 tiratori, tutti appaiati sul punteggio di 119/125.
Questo mentre Nicola Losi del Tav Conselice con 122/125, Aldo Lovazzani e Ugo Sabatti (Tav Pezzaioli), entrambi con 120/125, avevano già in tasca la semifinale.
A completare la pedana dei 6 semifinalisti, sono stati Rudy Ghisleni, Massimo Antonini e l’altro esponente lombardo del Tav Belvedere Pasquale Salvatore.
Per quanto concerne lo scontro finale, quello più ambito con in palio l’oro che conta, a duellare sono stati Aldo Lovazzani e Massimo Antonini mentre, per il terzo gradino del podio, si sono confrontati Rudy Ghisleni e Nicola Losi.
Tempo di finale 2, dunque, dove a tenere banco e a salire così sul gradino più alto è stato Aldo Lovazzani che ha superato per 12 11 il pisano Massimo Antonini, mentre il bronzo è stato appannaggio di Rudy Ghisleni che ha superato, con lo score di 18 a 16, il ravennate Nicola Losi.
Contemporaneamente, si è disputata anche la gara riservata ai disabili fisici, interessantissimo settore che intravvede sempre più vicino il riconoscimento paralimpico a Cinque Cerchi, dove a brillare di luce propria è stato il commissario arbitri regionale della Fitav Lombardia Santo Falanga (Tav Il Campanile di Mesero) con un ottimo 109/125.
Seconda piazza per l’esponente del Tav Concaverde di Lonato del Garda Antonio Pesenti (106/125) mentre il bronzo è stato vinto dal portacolori del Tav Milano Trap Felice Angelo Pozzi con 106/125.
In chiusura, diamo conto anche della brillante prestazione al Tav Umbriaverde di Massa Martana, dove in contemporanea si è disputato il G.p. Fitav degli Eccellenza, Lady e Junior, della varesina accasata al Tav Milano Trap Daniela Mazzocchi che ha conquistato un pregevolissimo bronzo.
Mazzocchi, giunta alle spalle della bellunese di Mel Deborah Gelisio (71/75+12) e della italo svizzera di Winterthur Silvana Maria Stanco (70/75+14), è salita sul podio in virtù del suo 68/75+11+14.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017