Tav Belvedere 1° gran premio di Fossa Universale

2 aprile 2015
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Mazzocchi regina dell’Universale.
D’oro anche Diego Esposito.

E’ la giovane varesina Daniela Mazzocchi di Sangiano, esponente di spicco del neonato team del Tav Milano Trap, la regina del primo G.p. Di Fossa Universale disputatosi domenica scorsa sulle pedane del Tav Belvedere di Uboldo.
Da evidenziare, che l’accogliente centro varesino ha anche ottenuto il successo più alto per quanto concerne il numero di tiratori con 153 partecipanti, rispetto ai 97 tiratori fatti registrare al Tav Fasano, ai 66 di Campomarino ed ai 65 del Tav Santa Lucia di San Donà del Piave, ovvero le altre sedi nelle quali è stato ospitato G.p. Di Fossa Universale.
Prestazione di notevole caratura, quella di Daniela Mazzocchi (Tav Milano Tap), che dopo tre 23/25 ha lasciato sperare nel colpaccio alcune avversarie, per poi distruggerne le velleità con un perentorio 25/25 nella serie finale chiudendo la sua gara con un eccellente 94/100.
Mazzocchi superstar, dunque, se pensiamo che si è lasciata a debita distanza atlete del calibro delle ex azzurre Roberta Pelosi di Roma, argento con il punteggio di 92/100 e della biellese di Candelo Cristina Bocca, bronzo con lo score di 91/100.
Altro gradino più alto del podio per i colori lombardi, quello del terza categoria milanese di Colombano al Lambro Diego Esposito (Tav Accademia Lombarda), che ha conquistato l’oro in virtù del suo 90/100 che ha messo in fila tutti gli altri Terza categoria in gara.
Un podio peraltro tutto lombardo, questo, con in seconda posizione Fabrizio Governini (89/100) e Massimo Molteni (88/100), entrambi affiliati al tav Belvedere di Uboldo.
Molte altre le seconde piazze conquistate dai tiratori lombardi, a iniziare dai Prima categoria, dove a salire sul secondo gradino è stato Diego Puccio (Tav Belvedere – Uboldo) con lo score di 98/100, tra i Seconda oro invece per l’esponente del Tav Milano Trap Antonio Balbi (96/100) mentre tra i Veterani e i Master, a mettersi al collo l’argento sono stati rispettivamente Antonio Borsani (96/100) e Marco Vaccari (93/100), entrambi accasati al Tav Belvedere di Uboldo.
Da mettere inoltre in particolare evidenza l’argento “pesante” conquistato tra gli Eccellenza dal Monzese dell’Eurotrap Santo Plataroti (98/100+4), dopo uno spareggio a eliminazione diretta al primo zero con il compagno di casacca, il cremonese di Rivolta D’adda Mauro Ferri che si è guadagnato comunque un importante bronzo con lo score di 98/100 + 3.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017