Concluso il Campionato regionale invernale di Skeet

28 febbraio 2015

Scudetti lombardi per Mazzoleni, Colombo,
Piazzoli, Pessina, Antonietti, Aristei e Marelli.
Al Tav Cieli Aperti quello delle società.

Camp.reg.inv. SkeetDopo 3 prove sulla distanza dei 50 piattelli ciascuna con Formula Fitav, disputatesi sulle pedane bergamasche del Tav Cieli Aperti, quelle bresciane del Concaverde e su quelle mantovane del Tav Mattarona, anche per il campionato regionale invernale lombardo di Skeet è giunto il tempo dei bilanci conclusivi.
A conquistare i titoli regionali in palio, sono stati l’Eccellenza Mauro Mazzoleni, il Prima categoria Silvano Piazzoli e il Terza categoria Marco Pessina.
Nel comparto qualifiche, i relativi scudetti lombardi sono stati vinti dal Veterano Diego Antonietti, dal Master Franco Aristei e da Manuel Marelli nel Settore Giovanile, il tutto sotto la supervisione del responsabile regionale della specialità Walter Farina.
In vantaggio fin dalla prima giornata con un impeccabile 50/50 l’Eccellenza del Concaverde Mauro Mazzoleni aveva di fatto messo fin da subito una seria ipoteca sul titolo tenendo costantemente sotto controllo le velleità di due tiratori del calibro di Stefano Battaglia e dell’azzurra Cristina Vitali.
Tanto brio e non poca suspence nel duello al vertice dei Prima categoria tra il bergamasco del Cieli Aperti di Cologno al Serio Angelico Colombo e l’alfiere del sodalizio bresciano Rondinelle Azzurre Sebastiano Ambruoso.
A fare la differenza, a favore di Colombo, nonostante il 47/50 di Ambruoso nella seconda prova ma con alle spalle un 39/50 da dimenticare, solo 2 piattelli che valgono un titolo regionale.
Seconda categoria all’insegna del portacolori del Tav Cieli Aperti Silvano Piazzoli che ha respinto da par suo, con un 47/40 nell’ultima prova dopo il 45/50 iniziale e lo scarto di quel 42/50 intermedio, le giustificate avances dei compagni di casacca Vittorio Locatelli e Mario Sonzogni.
Decisamente più incerta di tutte la volata finale dei Terza categoria Marco Pessina e Massimiliano Brighenti, entrambi accasati al Trap Concaverde di Lonato del Garda.
Dopo la perfetta parità con lo score finale di 85/100, si è ricorsi allo shoot – off , ovvero l’eliminazione diretta al primo zero, dove a brillare al termine del quarto lancio dei supplementari è stato Piazzoli con Locatelli d’argento a quota 85+3 e Claudio Rho (Cieli Aperti)sul terzo gradino del podio.
Non senza il giusto patos fino all’ultima serie, anche il duello per il titolo regionale delle Società che si è risolto sul filo di lana con il successo per 2 lunghezze di vantaggio a favore dei bergamaschi del Tav Cieli Aperti con il Trap Concaverde d’argento.

Classifiche
Eccellenza: 1) Mauro Mazzoleni 95/100;
Prima: 1) Angelico Colombo 88/100; 2) Sebastiano Ambruoso 86; 3) Mario Sonzogni 79.
Seconda: 1) Silvano Piazzoli 92/100; 2) Vittorio Locatelli 88; 3) Roberto Marchesini 87.
Terza: 1) Marco Pessina 85/100+4; 2) Massimiliano Brighenti 85+3; 3) Claudio Rho 82.
Veterani: 1) Diego Antonietti 87/100; 2) Silvio Morotti 83; 3) Giuseppe Valsecchi 80.
Master: 1) Franco Aristei 70/100.
Sett. Giovanile: 1) Manuel Marelli 75/100.
Società: 1) Cieli Aperti 397; 2) Trap Concaverde 395.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017