Campionato invernale di Compak: San Fruttuoso al comando

13 gennaio 2015

dopo la prima prova, in 120 i tiratori allo start.

All’insegna del testa a testa (solo un piattello di scarto) tra le formazioni del San Fruttuoso e del Tav Arlunese ha preso il via, domenica 11 gennaio, dalle pedane del centro di Arluno il Campionato regionale invernale lombardo di Compak che si concluderà il 15 marzo dopo 5 prove.
Dopo l’appuntamento di Arluno, il circuito riservato agli specialisti del Percorso di Caccia in pedana, si sposterà infatti al Bettolino di Trenzano (BS), al San Fruttuoso di Castel Goffredo (MN), al Tav Fagnano Valle Olona per concludersi al Tav Bergamo con la proclamazione dei neo Campioni regionali di ciascuna categoria e qualifica.
Sono stati 120 i tiratori che si sono misurati in questa gara di apertura sulla distanza dei 75 piattelli che, dopo una mattinata caratterizzata da una iniziale leggera foschia, ha poi lasciato spazio a abbondanti raggi di sole, con una temperatura mite a favorirne lo svolgimento.
Se tra le Società a viaggiare praticamente appaiate sono i mantovani del San Fruttuoso, e i milanesi dell’Arlunese con un solo piattello a fare la differenza e il Tav Bergamo pronto comunque a farsi spazio già nelle prossime gare, vanno infiammandosi gli animi anche nelle sfide tra i tiratori delle varie categorie.
Tra i Prima, Davide Scotti (San Fruttuoso) guida la classifica provvisoria con lo score di 69/75 seguito a una lunghezza Raffaele Brusadelli e a 2 da Alberto Castoldi.
L’altro 69/75 valido per la corsa ai titoli regionali, porta la firma del mantovano del San Fruttuoso Nicola Amadei tra i Seconda categoria, frutto di una condotta di gara costante che gli ha concesso di cucirsi un margine di 2 piattelli dal bergamasco Emanuele Cardinetti Giancarlo Rigamonti (Arlunese) quali insidiosi inseguitori.
A giocarsi fin d’ora i posti sul podio dei Terza sono invece il bresciano del Tav Valle Duppo Renato Gualtieri (66/75), Filippo Falcina tav Rondinelle (64)e Moreno Stefanini (Tav Arlunese) e Ivan Tempesta (tav Arlunese) nel mezzo con il suo 64/75.
Decisamente più vivace la prova dei Veterani con i 67/75 di Damiano Facciolati e, seguiti dal tiratore del Tav Il Campanile di Mesero Giancarlo Berardelli tav Mesero (65) e Gabriele Linetti Tav San Fruttuoso 64/75
Sotto tono nell’occasione la prova dell’iridato, e quindi favorito d’obbligo, gardesano affiliato al San Fruttuoso Giovanni Zamboni, atteso a una rapida risalita nelle prossime prove.
Per quanto concerne i Master, miglior prova per Nazzareno Galiè (Arlunese) con 62/75, che precede di 2 lanci Gianmario Ferrari (Tav Bergamo) con il momentaneo terzo posto di Enrico Zamboni (San Fruttuoso) che ha chiuso la gara con il punteggio di 58/75.
Un ultimo sguardo alle Lady e al Settore Giovanile dove, a guidare le classifiche in questo avvio di campionato sono rispettivamente la gettonatissima Ana Cecilia Petagine (Rondinelle Azzurre) con 61/75 e Matteo Beretta (55/75) del Tav Il Campanile di Mesero.
La prossima prova è in calendario domenica 25 gennaio al Bettolino di Trenzano dove sono prevedibili non pochi sussulti d’orgoglio da parte di alcuni tiratori che hanno tutte le capacità per ribaltare l’attuale situazione e candidarsi per un posto al sole.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017