Campionato regionale Fossa Universale – All’ Eurotrap il titolo per società

28 maggio 2014
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Scudetti lombardi di categoria per Plataroti, Ambreck, Rametta, Sozzani, Mantoan e Panzeri.

Gran finale in quel di Mesero per il Campionato lombardo di Fossa Universale che ha sancito la superiorità del Team griffato Eurotrap, vincitori a pieno titolo dello scudetto regionale per società.
A vincere i titoli regionali individuali in palio nelle varie categorie e qualifiche sono stati Santo Plataroti (Eccellenza), Carlo Ambreck (Seconda categoria), Roberto Sergio Rametta (Terza), Franco Sozzani (Veterani), Renato Mantoan (Master) e la Lady Sabrina Panzeri.
Il circuito lombardo di Fossa Universale, articolato in 4 prove, 3 delle quali, le migliori, valide per il computo finale con classifica a piattelli distrutti, ha interessato i centri del San Fruttuoso di Castel Goffredo, il Tav Arluno, il Tav Bergamo e il Tav Il Campanile di Mesero.
Tra le contese più accese, la corsa al titolo regionale e ai restanti gradini del podio dei tiratori di Seconda categoria con gli alfieri dell’Eurotrap protagonisti.
Duello al vertice, infatti, tra Carlo Ambreck e Mario Scattini vinto da Ambreck e tempi supplementari invece per l’assegnazione della medaglia di bronzo tra Renzo Mantoan e Patrick Giustolisi.
Dopo la parità tra i due, il via allo shoot – off con l’alfiere dell’Eurotrap Mantoan + 4 contro il +3 fatto registrare dal portacolori del Tav Arlunese Giustolisi.
Favori dei pronostici rispettati tra i Veterani con Franco Sozzani (Eurotrap) in cima a tutti gli avversari. A cercare di mettergli i bastoni fra le ruote, ci ha provato fino alle battute conclusive un ottimo Massimo Canina, alfiere del Tav Fagnano Olona, che ha lasciato sul campo 5 piattelli quale differenza totale nel corso delle 3 prove utili conquistando comunque un argento pregiato.
Qualche rimpianto, a bocce ferme, deve aver attraversato la mente di Luigi Zanenga (Tav Belvedere – Uboldo) che qualche piattello in più poteva decisamente frantumarlo viste le sue ottime credenziali. Per lui, un bronzo di buon auspicio in vista delle prossime gare dove lo ritroveremo sicuramente tra i protagonisti.
Anche tra i Master, pronostici azzeccati con il successo di Renato Mantoan (Eurotrap) mentre non così scontato era l’argento del coach di Mesero nonché Commissario arbitri regionale Santo Falanga.
E’ forse questa la sorpresa maggiore che questo Campionato ci ha riservato perchè Falanga, oltre ad essere decisamente più incline a gareggiare nella Fossa Olimpica, quando si svolgono manifestazioni di tal fatta ha il suo bel daffare tra una pedana e l’altra, giusto per l’importante quanto delicata carica che riveste in ambito regionale.
Per quanto concerne gli Eccellenza, altra lotta tra le fila dell’Eurotrap dove a staccare tutti e vincere con un chiaro margine è stato Santo Plataroti seguito dal compagno di casacca Mauro Ferri.
Di ottima fattura, tra i Terza categoria, l’oro vinto da Roberto Sergio Rametta (Tav Belvedere – Uboldo) con un buon margine dai suoi più immediati inseguitori.
Interessante e avvincente la disfida per l’argento e il bronzo che sono stati vinti rispettivamente da Lorenzo Balbi (Tav Belvedere) e da Francesco Nigro (Eurotrap) con al quarto posto un sempre combattivo Pierluigi Bestetti, a un solo piattello di distanza da Nigro.
Altro titolo in palio, quello delle Lady dove, a non avere rivali, è stata la gettonatissima campionessa portacolori del Tav Bergamo Sabrina Panzeri.
Adesso, riflettori puntati sulla mega prova del Campionato regionale delle Società con in palio anche i pass per le finali nazionali in calendario domenica 1 giugno sulle pedane bresciane del Concaverde di Lonato del Garda.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017