Assegnati i titoli Regionali di Compak

3 marzo 2014

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..      Il tassello mancante, quello della sfida per i titoli regionali invernali lombardi 2014 del Compak, adesso è al suo posto.
Dopo le 5 gare in programma (con la possibiltà di poter scartare una prova) , che hanno coinvolto i centri del Tav Bettolino di Trenzano (BS), il Tav San Fruttuoso (MN), il Tav Fagnano Valle Olona, Il Tav Bergamo e il Tav Arluno, anche questa spumeggiante specialità del tiro a volo in terra lombarda ha laureato i sui campioni regionali.
Ad appuntarsi sul petto gli scudetti sono stati l’eccellenza del Tav Bergamo Pasquale Gabbiadini, il Prima categoria del San Fruttuoso Fabio Garatti, il Seconda categoria Emanuele Cardinetti (Tav Bergamo) e l’alfiere dei Terza categoria del Tav Valle Duppo di Lodrino (BS) Fabrizio Marelli.
Passiamo alle varie qualifiche, a iniziare dal titolo regionale Veterani conquistato dal pluri campione bresciano di Gavardo Giovanni Zamboni che difende i colori del San Fruttuoso.
Zamboni, che vanta anche titoli continentali e iridati, la settimana scorsa aveva ribadito le sue notevoli potenzialità con un argento vinto a Foligno in occasione dei Campionati italiani do Compak a Foligno.
Nei Master, ha salire sul gradino più alto è stato l’alfiere del San Fruttuoso Roberto Rossi, mentre tra le Lady lo scudetto lombardo è stato appannaggio della portacolori delle Rondinelle Azzurre Ana Cecilia Petagine.
A vincere la disfide tra le società, sono stati gli alfieri del Tav Bergamo con alle loro spalle le squadre messe in campo dal San Fruttuoso e dall’Arlunese.
Nel corso della finale, particolarmente ostico si è rivelato il doppio simultaneo. Davvero un momento difficile quanto insidioso per i tantissimi tiratori che si sono trovati ad affrontarlo, senza aver nei giorni precedenti la gara preso dimestichezza con questo passaggio.
Da sottolineare, comunque, che la difficoltà dei lanci non ha concesso sconti a nessuno.
Sotto l’egida del preparatissimo responsabile regionale della specialità Giancarlo Vitali, questa specialità ha comunque fatto registrare presenze gara in crescita esponenziale regalandoci non pochi momenti di autentica bagarre a denti stretti fra i numerosi concorrenti fino alle volate conclusive per l’assegnazione dei titoli regionali in palio.
Nel complesso, sia sotto l’aspetto agonistico che sotto il profilo della qualità, questo campionato invernale lombardo apre sempre più vasti orizzonti a questa specialità che va facendo proseliti su tutti i nostri centri, peraltro ben attrezzati per poter disputare appuntamenti ancor più blasonati.

Classifiche
Eccellenza:
1) Pasquale Gabbiadini (Tav Bergamo) 271/300; 2) Roberto Ardesi (Rondinelle Azzurre) 259; 3) Massimo Bignotti (San Fruttuoso) 254.
Prima categoria:
1) Fabio Garatti (San Fruttuoso) 268/300; 2) Diego Baruzzi (Valle Duppo) 260; 3) Gabriele Linetti (San Fruttuoso) 254.
Seconda categoria:
1) Emanuele Cardinetti (Tav Bergamo) 262/300; 2) Mirko Tomasello (Arlunese) 256; 3) Manuel Ginesi (Tav Bergamo) 255.
Terza categoria:
1) Fabrizio Marelli (Valle Duppo) 258/300; 2) Antonio Caterina (Tav Bergamo) 250; 3) Francesco Genovese (Arlunese) 244.
Veterani:
1) Giovanni Zamboni (San Fruttuoso) 259/300; 2) Alessandro Mometti (San Fruttuoso) 249; 3) Bruno Contrini (Rondinelle Azzurre) 246.
Master:
1) Roberto Rossi (San Fruttuoso) 260/300; 2) Gian Mario Ferrari (Tav Bergamo) 254.
Lady:
1) Ana Cacilia Petagine (Rondinelle Azzurre) 220/300; 2) Patrizia Teruzzi (Arlunese) 162; 3) Lara Dusi (Cieli Aperti) 131.
Società:
1) Tav Bergamo 1572; 2) Tav San Fruttuoso 1555; 3) Tav Arlunese 1487.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017