Lombardi al mondiale di fossa universale di Maribor

30 agosto 2013

Grandi soddisfazioni dai tesserati Fitav lombardi dopo
il Mondiale sloveno di Fossa Universale a Maribor

Fitav Lombardia in festa dopo i brillanti risultati ottenuti dai tiratori che hanno partecipato al Campionato mondiale e alla finale di Coppa del mondo di Fossa Universale disputatasi dal 22 al 25 agosto allo Shooting Center Gaj di Maribor in Slovenia.
Sulle pedane del bel centro di Pragersko, località a una trentina di chilometri scarsi da Maribor, i nostri azzurri hanno infatti collezionato un oro a squadre con le Lady, un argento a squadre nei Super Veterani oltre a un argento e un bronzo individuali e una Coppa del Mondo.
Particolarmente premiato il centro varesino Belvedere di Uboldo che ha visto sfilare sul podio 3 di Maribor suoi tiratori.
Si va ad iniziare con con il titolo iridato a squadre con lo score di 542/600 vinto dalle Lady con in pedana la campionessa dei Top Ten di Montichiari (BS) Bianca Revello (181/200), Maria Francesca Floris del Tav Belvedere (180/200) e la vercellese Roberta Pelosi (181/200).
Punteggi, questi, che hanno permesso loro di lasciarsi alle spalle le francesi, argento con 540/600 e le inglesi, fermatesi a quota 503/600.
Restiamo tra le Lady per celebrare l’argento individuale conquistato dalla tiratrice bergamasca di Villa D’Adda Sabrina Panzeri con 185/200.
Per la portacolori del Tav Bergamo un argento davvero pesante a soli 2 piattelli dal tetto del mondo che, con 187/200, hanno premiato invece la giovane ma già particolarmente brillante inglese Abbey Burton, atleta che spesso abbiamo visto allenarsi e gareggiare ad altissimi livelli, anche e sopratutto alla Fossa Olimpica, sui nostri centri lombardi di assoluta eccellenza nel mondo.
Per la cronaca, il bronzo è andato invece alla insidiosissima francese Bernadette Desbourdes con il punteggio finale di 184/200.
Passiamo adesso all’argento a squadre dei Super Veterani (537/600) vinto dal terzetto azzurro formato dal varesino Mario Pillinini (182/200) e dal mitico Marco Vaccari di Novate Milanese (181/200), entrambe esponenti di spicco del Tav Belvedere, e dal savonese Graziano Giannerini con 181/200.
Per Mario Pillini, anche il bronzo individuale dei Super Veterani grazie appunto al suo 182/200, alle spalle del neo iridato inglese John Reily (186/200) ed al francese Georges Gerin con 184/200.
Chiusura con il botto con la vittoria della Coppa del Mondo tra i Super Veterani di Marco Vaccari, un tiratore che di allori di grande prestigio nel corso della sua carriera sportiva ne ha fatto una vera e propria scorpacciata.
Vaccari, uomo di sport dalle poche parole, preferisce far parlare i fatti, e ogni qualvolta calca pedane di prestigio, riesce sempre a stupirci con i suoi effetti davvero speciali, concludiamo con il 4° classificato veterani Danilo Aceto portacolori del tav Arlunese.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017