Mondiali di Compak Sporting

16 agosto 2013

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Zamboni e Rovetta iridati a San Pietroburgo.

Sono 2 i titoli iridati a squadre della specialità Compak Sporting conquistati a San Pietroburgo in Russia da tiratori lombardi Giovanni Zamboni e Ottorino Rovetta, entrambi accasati al centro mantovano San Fruttuoso di Castel Goffredo.
Il tiratore di Gavardo (BS) Giovanni Zamboni, che nell’occasione difendeva il titolo mondiale individuale vinto lo scorso anno a Nicosia tra i Veterani, nell’edizione 2013 di San Pietroburgo, che ha visto gareggiare per l’iride ben 491 tiratori, ha aggiunto alla sua ricca collezione questo quarto titolo mondiale a squadre.
La compagine azzurra, oltre a Zamboni che ha utilizzato cartucce Clever e fucile Perazzi, era composta da Alvaro Leardini di Morciano di Romagna accasato al Tav San Martino di Pesaro e dal riminese Giovanni Provenzale del Tav Romagna Compak & Sporting, con lo score di 516/600 ha preceduta la formazione Francese argento con 508 e quella russa, bronzo con 495.
Sul tetto del mondo a squadre, questa volta tra i Super Veterani, anche il tiratore di Bedizzole (BS) Ottorino Rovetta.
La squadra azzurra, che oltre a Rovetta ha visto impegnati il riccionese Eugenio Bruscolini del Tav Romagna C.&S. Di Misano Adriatico e il vercellese di Borgo Sesia Enzo Gibellini, che veste la maglia del Tav Carpignano Sesia si è imposta con il punteggio di 500/600.
Alle loro spalle, argento ancora una volta per la Francia con 488 e bronzo per i padroni di casa russi che hanno chiuso a quota 479/600.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017