La “Gold Cup Beretta” al francese Thierry Bon

2 luglio 2013

Per la prima volta, dopo 30 anni, lascia i confini italiani.
Rovetta e Premoli vincono i barrage di categoria

—————–

Dopo 30 anni, tante sono le sue edizioni, la Gold Cup Carlo Beretta di Trap vola in Francia grazie alla sorprendente vittoria del Seconda categoria Thierry Bon dopo un’entusiasmante finale contro il ceco Jiri Liptak.
Bene anche i tiratori lombardi, tra i quali spiccano Dario Premoli e Ugo Rovetta, che si sono aggiudicati i barrage dei Prima e Seconda categoria con in palio 2 fucili Beretta 692.
E’ stato un successo, quello fatto registrare al Concaverde di Lonato del Garda kermesse alla Fossa Olimpica griffata “Beretta”, che nelle 3 giornate di gara ha fatto segnare un totale di 942 iscrizioni.
Nei barrage di categoria, migliore degli Eccellenza (25/25) è stato l’azzurro Mauro De Filippis mentre a tra i Prima si è andati ai supplementari dopo i tre 23 fatti registrare dal vincitore Dario Premoli, Armando Lussiana e da Francesco Nicolò Anastasi. Lussiana ha ceduto al terzo lancio, mentre Anastasi si è arreso a Premoli nel successivo.
Per quanto concerne i Seconda categoria, a vincere è stato il tiratore del Concaverde Ugo Rovetta (25/25) mentre tra i Terza, è “bastato” il 23 di Massimo Gibellini per decretare il vincitore.
Non poca la soddisfazione anche per il presidente del Concaverde Ivan Carella che ha visto i suoi tiratori piazzarsi assai bene nei barrage fino a vincere, appunto, quello dei Seconda categoria.
Si sale di tono con la finale per l’aggiudicazione del DT 11 “Limited Edition” con la nuova formula ISSF e con in pedana Ugo Rovetta, Fernando Diniz, Mauro De Filippis, Jiri Liptak, Ivan Rossi e il vincitore Albino Del Baldo.
Dopo la scrematura, a contendersi il primo posto sono rimasti Liptak, che sbaglia il primo lancio per ripetersi poi a 13.mo dei 15 piattelli, mentre l’impresa riesce a Del Baldo, che di zeri ne fa segnare solo.
L’asticella sale ancora, nella finale più attesa e pregiata, con in palio la mitica “Gold Cup”.
In pedana, i Terza Luca Morabito e Pietro Belcante, i Seconda Enrico Rossi e Thierry Bon, il Prima Francesco Nicolò Anastasi e l’Eccellenza Jiri Liptak.
Una “bicicletta” all’ 11° e 12° lancio del ceco rimettono in corsa il francese, che il campanello degli zeri lo aveva fatto suonare al 4° piattello. Troppo pochi i 3 piattelli mancanti per recuperare il gap da un concentratissimo Thierry Bon che va così a vincere questa edizione numero 30 della “Gold Cup Carlo Beretta”.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017