1° Gran Premio Fitav Settore Giovanile,record di partecipanti al Concaverde

18 marzo 2013

Giovani tiratori e tiratrici provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento domenica 17 marzo al Concaverde di Lonato del Garda, con tanto di record di presenze, per il primo Gran Premio Fitav del Settore Giovanile di Skeet e Fossa Olimpica.
Nonostante il vento pungente e la pioggia, che sul finire della manifestazione ha disturbato non poco questa autentica festa, sono stati ben 277 i giovani protagonisti del primo raduno nazionale del Settore Giovanile sulle pedane della “bomboniera” del basso Garda del Concaverde, con la presenza dello staff tecnico dirigenziale della Fitav al completo.
Dal presidente nazionale della Fitav Luciano Rossi, al Consigliere federale responsabile del Settore Giovanile Luciano Innocenti e dal coordinatore Alberto Di Santolo, al preparatore atletico Fabio Partigiani, il tecnico Lamberto Castellani ed i c.t. della Fossa Olimpica e dello Skeet Antonello Iezzi e Bruno Rossetti, oltre ad alcuni sponsor Fitav come la Fiocchi, Perazzi e Pulistar, parole di grande apprezzamento e vicinanza per tutti questi giovani atleti, che hanno gareggiato con tanta verve e sano spirito sportivo regalandoci una domenica pirotecnica da ricordare.
Inserita nel contesto del Gran Premio Fitav, si è disputata anche la prima edizione della “Pink Cup”, gara voluta per festeggiare tutte le Lady e vinta dall’azzurra Giulia Pintor.
Il tutto mentre, nelle altre pedane, era un tripudio all’alternarsi frenetico e coinvolgente delle battute conclusive dei tempi regolamentari dello Skeet e del Trap. Giusto il tempo di annotare il verdetto della “Pink Cup” che ecco echeggiare i nomi dei finalisti dello Skeet dove, a regalarci le prime emozioni son state le Junior Lady con il successo di Jessica Mantuano e lo shoot-off per le piazze d’onore tra Gloria Mantuano, giunta poi seconda e Francesca Del Prete, salita sul terzo gradino del podio dopo aver sbagliato il primo piattello supplementare.
Ottima performance tra gli Junior dello Skeet, con tanto duello a denti stretti tra Gabriele Rossetti e Iacopo Di Grazia caratterizzato dal sorpasso sul filo di lana nel rusch finale di Rossetti, con un 24/25 contro il 22/25 di Di Grazia, che lo proietta sul gradino più alto. Bronzo per Domenico Simeone.
Non da meno anche la seguitissima gara degli Junior del Trap dove a precedere la finale, ben 5 tiratori si sono contesi l’ultimo posto disponibile nella pedana che conta. Finale al cardiopalma con Simone Rosa, Carlo Alberto Zandomeneghi e Carlo Mancarella a quota 70/75 con Luca Miotto e Antonio Michael Torsello quali spine nel fianco a una lunghezza.
Dal bresciano Luca Miotto le prime avvisaglie di un pericoloso riaggancio che però sfumano dopo una “bicicletta”, lasciando così strada libera al terzetto battistrada. Prendono nel frattempo sempre più corpo le ambizioni di un ottimo De Rosa, che approfitta degli zeri di Zandomeneghi e Mancarella per passare in testa. Posizione dalla quale non lo schioderà più nessuno mentre, per l’argento e il bronzo, si va allo shoot-off vinto con un +1 da Mancarella.
Successo pieno in scioltezza invece tra le Junior Lady per Valeria Raffaelli che, entrata in finale con il miglior punteggio, non è restato che gestire al meglio quei 5 e 6 piattelli in più rispetto alle dirette antagoniste Alessia Iezzi e Nicole Lisa Marzo per conquistare l’oro. Qualche errore di troppo invece per Alessia Iezzi che, superata da Nicole Lisa Marzo deve questa volta accontentarsi del bronzo.
Ad anticipare la cerimonia di premiazione alquanto bagnata, è stato il presidente nazionale della Fitav Luciano Rossi, che non ha mancato di ribadire tutta la sua stima e vicinanza, unitamente a tutto il Consiglio federale, per i 277 giovani protagonisti di questa kermesse.

Classifiche

Skeet – Junior maschile:
1) Gabriele Rossetti 90/100; 2) Iacopo Di Grazia 88; 3) Domenico Simeone 85.
Junior Femminile:
1) Jessica Mantuano 53/75; 2) Gloria Mantuano 51 + 1; 3) Francesca Del Prete 51.
Allievi:
1) Matteo Chiti 67/75; 2) Marco Abbatiello 66; 3) Edoardo Aloi 64.
Esordienti:
1) Lorenzo Ranieri 50/75; 2) Andrea Candiago 47; 3) Matteo Cussigh 42.

Fossa Olimpica – Junior maschile:
1) Simone Rosa 93/100; 2) Carlo Alberto Zandomeneghi 92+1; 3) Carlo Mancarella 92.
Junior femminile:
1) Valeria Raffaelli 90/100; 2) Nicole Lisa Marzo 85; 3) Alessia Iezzi 83.
Allievi maschile:
1) Antonio De Angelis 69/75; 2) Simone Spina 65; 3) Alessandro Alderani 64+5.
Allievi femminile:
1) Lucia Maria Palmitessa 66/75; 2) Giulia Paulis 64; 3) Antonia Ricciardi 62.
Giovani Speranze:
1) Luca Roscini 69/75; 2) Francesco Marra 65+2; 3) Davide Risicarelli 65+1.
Esordienti maschile:
1) Andrea Trabucco 66/75; 2) Lorenzo Ferrari 62; 3) Giulio Nelli 58+3.
Esordienti Femminile:
1) Cecilia Gallareto 54/75; 2) Asia Melissa Rodini 30; 3) Elisa Tagliani 22.

“Pink Cup”:
1) Giulia Pintor 60/75+12+13; 2) Erica Marchini 59/75+10+11; 3) Giovanna Borghi 52+7+8.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017