Campionato Italiano S.G: e G.p. D’Italia Juniores

31 luglio 2012

Due titoli italiani e 4 argenti ai tiratori lombardi
Scudetto tricolore per Nicola Perazzi e Rachele Amighetti.
Argent.o per Simone Vedovelli, William Borbotti, Lorenzo Ferrari.
Nel Gran Premio d’Italia, argento per lo Junior Luca Miotto.

Grande soddisfazione per la Fitav Lombardia che sabato 28 luglio, in occasione del Campionato Italiano del Settore Giovanile disputatosi al Concaverde di Lonato, ha visto ripagati tanti sforzi grazie alla passione di tutti i tiratori lombardi presenti all’evento.
A impreziosire questa spumeggiante presenza dei nostri giovani alfieri sono stati 2 titoli tricolore e 3 medaglie d’argento, alle quali va sommata quella conquistata da Luca Miotto nel Gran Premio d’Italia Juniores.
Superfluo sottolineare come sia stata festa grande tra le fila del dream team del Cas Concaverde di Lonato, che ha messo in bacheca 2 titoli italiani di Fossa Olimpica.
Fautori di questa impresa, gli Allievi Nicola Perazzi di Desenzano d/Garda e della bergamasca di Costa Volpino Rachele Amighetti nella Fossa Olimpica che, oltre a cucirsi addosso lo scudetto tricolore, si sono meritati sul campo la promozione nella categoria Juniores.
Gli argenti, portano la firma dell’azzurrino del Double Trap di Ghedi (BS) Simone Vedovelli negli Junior, dell’Esordiente bresciano di Provaglio di Iseo (BS) Lorenzo Ferrari, entrambi accasati al Tav San Fruttuoso di Castel Goffredo (MN) e dell’Allievo del Tav Belvedere di Uboldo (VA) William Barbotti.
Sono stati 260 i giovani tiratori provenienti da tutta Italia che si sono confrontati nelle specialità olimpiche del tiro a volo con tutte le qualifiche rappresentate, ovvero Esordienti, Giovani Speranze, Allievi ai quali vanno sommati gli Juniores, che hanno gareggiato nel Gran Premio d’Italia.
Particolarmente briosa si è rivelata la corsa allo scudetto tricolore degli Allievi dove, oltre alla finale, abbiamo assistito allo spareggio con eliminazione diretta, con protagonisti Nicola Perazzi, William Barbotti e Giovanni Parisi, pari merito con 91/100 dopo i tempi regolamentari.
Ad avere la meglio è stato Nicola Perazzi, classe 1994 al primo anno di attività, che è riuscito a scrollarsi di dosso le scomode compagnie di due coriacei antagonisti come Barbotti, argento con + 7 e Parisi (+4) dopo 8 piattelli di spareggio.
Tra i finalisti, anche Leonardo Superti, altro alfiere del Cas Concaverde, classificatosi al quarto posto con 90/100.
Più agile, per taluni versi, il cammino verso lo scudetto tricolore per Rachele Amighetti, classe 1996, che ha saputo gestire con grande professionalità i 5 piattelli di vantaggio accumulati in gara uno (68/75) nei confronti della perugina Mara Pisanello, sua più temibile avversari nell’occasione.
Amighetti, con un buon 21/25 in finale, ha smorzato le velleità delle sue antagoniste chiudendo la prova con il punteggio di 89/100 (68/75+21/25).
Da sottolineare in grassetto la prova dell’Esordiente Lorenzo Ferrari, 13 anni non ancora compiuti, che possiamo definire la vera grande rivelazione di questo appuntamento tricolore.
Un argento davvero pesante, il suo, sia per qualità che per determinazione, con un 45/50 in gara uno decisamente di buon auspicio.
Nella finale, Ferrari ha però concesso qualcosa di troppo a Francesco Marra, con un 19/25 frutto anche di tanta tensione, che per il classico piattello che fa la differenza si è visto sfumare un sogno. Anche se, dopo quanto dimostrato, siamo certi, visti i suoi potenziali ampi spazi di miglioramento, saprà rifarsi molto presto.

Classifiche Campionato Italiano Settore Giovanile
Trap – Esordienti Maschile:
1) Francesco Marra 65/5 (43/50+22/25); 2) Lorenzo Ferrari 64 (45+19); 3) Francesco Lupo 63 (41+22).
Esordienti Femminile:
1)Maria Lucia Palmitessa 69/75 (45/50+24/25); 2) Giulia Paulis 56 (36+20); 3) Valerya Sokha 45 (29+16).
Giovani Speranze maschlie:
1) Lorenzo Buratta 89/100 (66/75+23/25); 2) Michele Nicoletti 88 (67+21); 3) Longino Sotgiu 87 (66+21).
Allievi maschile:
1) Nicola Perazzi 91/100 (68/75+23/25+8); 2) William Barbotti 91 (70+21+7); Giovanni Parisi 91 (69+22+4).
Allievi femminile:
1) Rachele Amighetti 89/100 (68/75+21/25); 2) Mara Pisanello 85 (63+22); 3) Francesca Pepponi 83 (63+22).
Skeet  Esordienti maschile:
1) Matteo Chiti 71/75 (49/50+22/25); 2) Elia Srduccioli 65 (43+22); 3) Michael Nesti 57 (40+17).
Allievi maschile:
1)
Giacomo Ingaramo 90/100 (67/75+23/25+4); 2) Piero Agostinis 90 (67+23+3); 3) Marco Abbatiello 86 (62+24+4).
Double Trap  Allievi maschile:
1) Jacopo Dal Moro 160/200 (121/150+39/50); 2) Marco Fritegotto 134 (99+35); 3) Daniel Galesso 133 (100+33).

Classifiche Gran Premio d’Italia S.G.
Trap – Junior maschile:
1) Valerio Grazini 91/100 (69/75+22/25); 2) Luca Miotto 89 (70+19+5); 3) Antonio Torsello 89 (69+20+4).
Junior femminile:
1) Alessia Montanino 84/100 (67/75+17/25+1); 2) Jessica Bartoli 84 (65+19+0); 3) Alessia Iezzi 83 (65+18+5).
Skeet – Junior Maschile:
1) Gabriela Rossetti 96/100 (71/75+25/25); 2) Domenico Simeone 95 (70+25); 3) Christian Benet 94 (70+24).
Junior Femminile:
1) Virginia Orlando 67/75 (44/50+23/25); 2) Chiara Di Marzantonio 64 (41+23); 3) Gloria Mantuano 61 (40+21).
Double Trap
Junior maschile: 1) Lorenzo Bellei 188/200 (140/150+48/50); 2) Simone Vedovelli 182 (138+44); 3) Jacopo Trevisan 181 (139+42).

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017