Mondiali di Elica

26 giugno 2012

Titoli iridati per Scaravelli e Rodenghi.
Domenica la finale del Campionato regionale di Trap.

Intenso accento lombardo ai Campionati mondiali di elica di domenica scorsa sulle pedane del Tav Lazio, dove si sono dati appuntamento 372 tiratori in rappresentanza di 8 nazioni, che hanno visto protagonisti il Veterano Emilio Scaravelli e il Senior Marco Rodenghi.
Dopo le 25 eliche in programma, infatti, il pluri campione bresciano del Tav Ghedi Emilio Scaravelli ha conquistato il suo ennesimo titolo iridato individuale nella categoria Veterani con il punteggio di 24 su 25, precedendo di un’elica il tiratore di Latina Alberto Fioroni.
L’altro titolo mondiale, questa volta a squadre, porta la firma dell’azzurro di Brescia Marco Rodenghi, anche lui accasato al Tav Ghedi.
Marco Rodenghi, tiratore della massima categoria non nuovo a queste imprese, ha conquistato il titolo iridato insieme a Luca Boschi e Sebastiano Molinari con lo score di 53/60, davanti ai colleghi egiziani (51/60+3) e al team portoghese, terzo con 51/60+2.
Sempre in campo internazionale, buone notizie anche da Lisbona, dove si è disputato il Campionato europeo di Sporting con 675 tiratori al via in rappresentanza di 24 nazioni.
Italia sul podio a squadre dei Veterani e dei Master grazie anche alle performance di 2 tiratori lombardi.
L’argento continentale ha visto infatti nel terzetto azzurro il decisivo apporto del tiratore di Bedizzole (BS) Ottorino Rovetta, portacolori del San Fruttuoso di Castel Goffredo (MN) con il suo prezioso 164/2 mentre a meritarsi il bronzo dei Master è stato il tiratore di Gavardo (BS) Giovanni Zamboni, anche lui esponente di spicco del Tav San Fruttuoso.
Decisivo è risultato il 178/200 di Zamboni per questo terzo gradino del podio, dietro all’Inghilterra con 549/200 e alla Francia con 535, conquistato insieme al riminese Salvatore Valentini (179/200) e al bolognese Delfino Batella, che ha chiuso con lo score di 177.
Una piacevole conferma, dunque per i nostri Zamboni e Rovetta che la scorsa settimana, sulle pedane ungheresi dello Shooting Complex di Sarlopsuszta, si erano particolarmente distinti anche nell’Europeo di Compak Sporting. Nell’occasione, Rovetta aveva conquistato l’oro a squadre nei Super Veterani e Zamboni l’argento tra i Veterani.
Domenica prossima sarà tutta dedicata alla Fossa Olimpica, con l’attesissima finale del Campionato regionale, valido per le qualificazioni al Campionato italiano, che si disputerà sulle pedane varesine del Tav Belvedere di Uboldo.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017