Concluso il campionato regionale compak 2012

27 giugno 2012

Ardesi, Garatti, Bignotti, Tomasello, Petagine, Mometti
e Ferrari i neo Campioni regionali di Compak.
Al Tav Bergamo il titolo per le Società.

Anche la kermesse estiva del Campionato regionale di Compak ha i suoi campioni lombardi.
A cucirsi sul petto il rettangolo arancione simbolo del primato assoluto dopo l’ultima prova disputatasi domenica 24 giugno sulle pedane mantovane del Tav San Fruttuoso di Castel Goffredo, sono stati Roberto Ardesi (Eccellenza), Fabio Garatti (Prima), Massimo Bignotti (Seconda) e Mirko Tomasello tra i Terza categoria.
Per quanto concerne le qualifiche Lady, Veterani e Master, a cingersi dell’alloro regionale sono stati rispettivamente Ana Cecilia Petagine, Alessandro Mometti e Gianmario Ferrari. Il titolo regionale per Società è stato invece conquistato dal Tav Bergamo.
Alla prova conclusiva, condizionata dal fatto che vi fossero in programma nella stessa giornata un sostanzioso numero di manifestazioni dal succulento montepremi, hanno partecipato 36 tiratori, in pratica i migliori o per lo meno quanti ancora erano in corsa per i titoli regionali.
Strutturato su 5 prove, ognuna sulla distanza dei 75 piattelli con classifiche stilate per penalità (differenza zeri) e la possibilità di poter scartare il risultato peggiore, la manifestazione ha avuto in Giancarlo Vitali un coordinatore responsabile davvero impeccabile.
Davvero strameritato il titolo negli Eccellenza dell’alfiere delle Rondinelle Azzurre Roberto Ardesi con zero penalità. Alle sue spalle, argento per il portacolori del Tav Bergamo Pasquale Gabbiadini con 8 penalità all’attivo.
A svettare tra i Prima categoria è stato Fabio Garatti del Tav Ghedi (8 penalità) mentre per il secondo e terzo posto è stata lotta aperta tra Adriano e Bruno Contrini, accasati al Tav lonatese delle Rondinelle Azzurre giunti poi nell’ordine.
Di ottima fattura anche il titolo regionale vinto da Massimo Bignotti (San Fruttuoso) nei Seconda categoria con 4 penalità sul suo ruolino di marcia. L’argento è andato invece al gettonatissimo Giulio Acquistapace del Tav Bergamo, mentre a salire sul terzo gradino del podio è stato il suo compagno di casacca Michele Valota.
Terza categoria all’insegna di Mirko Tomasello, tiratore che difende i colori del Tav Arlunese con 7 penalità al suo attivo. Argento e bronzo sono andati rispettivamente a Roberto Antonini e Mauro Tozzi, entrambi accasati al Tav Rondinelle Azzurre.
Passiamo adesso alle qualifiche, a iniziare dalle Lady dove, la favoritissima dei pronostici della vigilia Ana Cecilia Petagine ha tenuto fede a tutte le anticipazioni. Suo dunque il titolo regionale senza patemi di sorta con zero penalità sullo statino.
A dettare la legge del più forte tra i Veterani è stato Alessandro Mometti del Tav Ghedi (14 penalità) che si è lasciato alle spalle Daniele Parolini mentre tra i Master, successo pieno per il portacolori del Tav Bergamo Gianmario Ferrari a quota 0 penalità. Argento per Leone Angeloni delTav Bergamo.
Passiamo alla classifica per Società con lo scudetto regionale vinto dal team del Tav Bergamo con lo score finale 788 punti. A quota 755 l’argento conquistato dalle Rondinella Azzurre mentre il bronzo è stato appannaggio della compagine del Tav Ghedi con 750 punti all’attivo.
Agli annali dunque anche questo Campionato regionale con ancora aperto quello della Fossa Olimpica che si concluderà domenica prossima sulle pedane varesine del Tav Belvedere di Uboldo.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017