Gran Premio Fitav Settore Giovanile

9 maggio 2012

bottino effervescente per i sodalizi lombardi.
3 medaglie d’oro e 2 d’argento

Nel terzo Gran Premio Fitav riservato al Settore Giovanile disputatosi domenica 6 maggio sulle pedane del centro bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio, sono arrivate 3 medaglie d’oro e 2 d’argento per i tiratori tesserati nei Cas lombardi.
Su un totale di circa 250 partecipanti a farla da padrone, numericamente parlando e non solo, è stata naturalmente la Fossa Olimpica dove il centro Cas Concanverde di Lonato del Garda ha conquistato 4 podi ed è stato presente in con i suoi ragazzi dalla gialla livrea in ben 6 finali.
Podio anche nel Double Trap per il centro mantovano San Fruttuoso di Castelgoffredo.
Promozione sul campo inoltre, da Giovane Speranza a Junior, per Luca Ferrari in virtù del raggiungimento del risultato tecnico necessario a far scattare il riconoscimento.
Procediamo per ordine, a iniziare dagli allori conquistati dal Cas Concaverde proprio con l’ormai ex Giovane Speranza Luca Ferrari, che si è guadagnato l’oro con un ottimo 69/75.
Ferrari, entrato in finale con il miglior punteggio (46/50), è riuscito a contenere i tentativi di sorpasso del bravo quanto insidiosissimo Emanuele Buccolieri, distanziato da lui di una lunghezza.
Per entrambi, un ottimo 23/25 nella finale che si commenta da se. Un bel duello, quindi, a favore dello spettacolo.
Passiamo all’altro metallo più prezioso griffato “Cas Concaverde”, ovvero quello conquistato da Filippo Fanali tra gli Esordienti.
Anche Fanali, si era garantito l’ingresso alla finale con il punteggio migliore (42/50), 2 piattelli in più di Gianluca Coati, suo più diretto antagonista in gara uno.
Finale anche questa volta da incorniciare, con un 23/25 di notevole valenza che ha portato Fanali sul gradino più alto del podio con 65/75.
Altro podio con barrage aggiuntivo sui 25 lanci, quello degli Allievi femminile, dove a mettersi al collo l’argento è stata Rachele Amighetti con 60/75, alle spalle di Francesca Pepponi e davanti a Nunzia Pugliese che, per cingersi del bronzo, è stata costretta allo spareggio da Micaela Borgia.
La quarta medaglia della Fossa Olimpica, ancora una volta d’argento, porta la firma dell’Esordiente Federica Ferraresi (44/75) superata dalla gettonatissima Maria Lucia Palmitessa (54/75), mentre a conquistare il terzo gradino del podio è stata Giulia Grassia con 35/75.
Passiamo adesso al Double Trap dove, l’azzurrino del San Fruttoso Simone Vedovelli, ha mantenuto le promesse della vigilia nonostante la presenza dell’altro azzurrino Jacopo Trevisan, a sua volta tiratore di notevole rilevanza nel panorama tricolore del “Double”.
Un Vedovelli in gran spolvero è comunque riuscito a dettare legge, a iniziare dal 143/150 (48/50;47/50;48/50) dei tempi regolamentari per poi realizzare un 44/50 vincente nel barrage finale. Da sottolineare, comunque, la bella rimonta del mai domo Jacopo Trevisan, che dopo una seconda e una terza serie sotto tono, in finale ha cercato di ricucire il gap realizzando un 47/50, decisamente più consono ai suoi standard.
Una annotazione a margine per il Settore Giovanile del San Fruttuoso, che ha visto entrare nella finale Junior del Trap con il miglior punteggio, unitamente a quello di Vito Contardo (71/75) Davide Barbieri.

Classifiche

Fossa Olimpica
Junior maschile: 1) Valerio Grazini 89/100+1; 2) Mattia Sardi 89; 3) Giacomo Luongo 88.
Junior femminile : 1) Jessica Bartoli 86/100; 2) Alessia Iezzi 85; 3) Valeria Raffaelli 84.
Giovani Speranze: 1) Luca Ferrari 69/75; 2) Emanuele Buccolieri 45; 3) Simone D’Ambrosio 67.
Allievi maschile: 1) William Barbotti 69/75; 2) Ermanno Dell’Orefice 68; 3) Elia Ghilarducci 67+1.
Allievi femminile: 1) Francesca Pepponi 64/75; 2) Rachele Amighetti 60; 3) Nunzia Pugliese 59+1.
Esordienti maschile: 1) Filippo Fanali 65/75; 2) Gianluca Coati 61+1; 3) Teo Petroni 61.
Esordienti femminile: 1) Maria Lucia Palmitessa 54/75; 2) Federica Ferraresi 44; 3) Giulia Grassia 35.
Skeet
Junior maschile: 1) Vincenzo Grizi 93/100; 2) Domenico Simeone 92; 3) Antonio Morandini 90+5.
Junior femminile: 1) Gloria Mantuano 58/75; 2) Chiara Di Marziantonio 56; 3) Francesca Grieco 51.
Allievi: 1) Giacomo Ingramo 69/75; 2) Riccardo Romoli 61; 3) Piero Agostinis 60+2.
Esordienti: 1) Elia Sdruccioli 65/75; 2) Matteo Chiti 63; 3) Michael Nesti 54.
Double Trap
Juniores: 1) Simone Vedovelli 187/200; 2) Jacopo Trevisan 181; 3) Andrea Galesso 178.
Allievi: 1) Jacopo Dal Moro 118/150; 2) Daniel Galesso 111; 3) Marco Fritegotto 100.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017