Lombardi sul podio nei G.P. di Double Trap e Compak

13 marzo 2012

Diego Megale, specialista di Terza categoria di Double Trap accasato al Tav varesino Belvedere di Uboldo e il Seconda categoria del Compak Massimo Bignotti, alfiere del centro Mantovano San Fruttuoso, hanno conquistato domenica scorsa altrettante medaglie d’oro di categoria nei Gran Premi Fitav disputatisi rispettivamente a Carisio (VC) e Foligno.
Per il neo campione regionale invernale di Double Trap Diego Megale, questa è la conferma del suo spessore anche a livello nazionale e premia, oltre alla sua bravura, la costanza nell’essere sempre presente e propositivo, fattori che stimolano e contagiano sportivamente anche quanti gli stanno vicino che sanno bene di poter contare sempre sul suo aiuto disinteressato.
Megale, nel corso dei 120 piattelli suddivisi in 4 serie da 30 doppietti ciascuno, è sempre rimasto al comando della classifica con uno score di 97/120 fino a legittimare questa supremazia nel corso della finale dove ha chiuso la partita con un bel 23/30 che gli è valso il primo gradino del podio dei Terza.
Sempre nel Double Trap, questa volta nel Settore Giovanile, da segnalare l’argento del mantovano Andrea Vezzoli del San Fruttuoso tra gli Allievi e l’oro vinto dal bresciano di Provaglio di Iseo Lorenzo Ferrari negli Esordienti, anche lui portacolori del San Fruttuoso.
Spostiamoci a Foligno per evidenziare un altro successo lombardo vinto nel Gran Premio Fitav di Compak. Protagonista di questa performance è stato il tiratore di Seconda categoria del San Fruttuoso Massimo Bignotti.
Nel corso dei 200 piattelli, Bignotti ha avuto solo un piccolo “calo di zuccheri” nella quarta serie per poi riprendere a macinare piattelli e tenersi costantemente al comando della classifica di categoria. Compito non facile, il suo, soprattutto nei confronti del ternano Roberto Poli, che gli ha concesso un p’o’ di respiro solo nell’ultima serie. Un duello a denti stretti, dunque, che rende ancor più pesante questo oro davvero meritato.
Sempre per quanto concerne questo Gran Premio Fitav di Compak, Lombardia ancora sugli scudi grazie al pluricampione della specialità Giovanni Zamboni.
Per lui, tiratore di vaglia gardesano accasato al San Fruttuoso, una medaglia di bronzo tra i Veterani. Poteva decisamente andar meglio ma, determinate è stata l’ultima serie dove, uno scarno 16/25 non da lui, ha pesato come un macigno nel responso finale. Un’occasione mancata, visto che Zamboni poteva puntare al metallo più pregiato approfittando anche dei risultati non eclatanti dei suoi diretti avversari proprio nel rusch finale.
Un bronzo che comunque va apprezzato, che conferma come questo campione sia sempre ai vertici della specialità, a garanzia di altri importanti allori che non tarderanno a venire.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017