“Sold out” a Uboldo per la prima prova del regionale invernale di F.U. Record di presenze con 180 tiratori al via.

13 Gennaio 2020

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
La Fossa Universale, specialità del tiro a volo che da anni va riscuotendo non poche simpatie, sbanca quest’anno nella prima delle 3 prove del regionale invernale lombardo, disputatasi domenica scorsa nel bel centro varesino del Tav Belvedere di Uboldo, con un “sold out” scritto a caratteri cubitali e già nell’aria da alcune settimane.

Con 180 tiratori in gara, in rappresentanza di 16 società, che si sono misurati ognuno sulle distanza dei 75 piattelli, il precedente record del 2019 di 132 atleti, in rappresentanza di 15 sodalizi allo start dalle pedane dell’Accademia Lombarda, è stato letteralmente polverizzato.

Tutte le categorie e qualifiche erano rappresentate come si deve, in questa gara coinvolgente che è riuscita a polarizzare l’attenzione di tutti grazie alla verve e alla passione agonistica messa in campo da tutti i tiratori, degni protagonisti di questo successo che va esclusivamente a loro merito e alle società che rappresentano.

I campioni nazionali e regionali in carica, nonché vincitori della Coppa Campioni 2019 del Trap Pezzaioli di Montichiari , hanno fin da subito impostato il ritmo con un eloquente 428/450 che, oltre ad aver già posizionato in alto l’asticella, li pone al comando della classifica. E’ doveroso, a questo punto, attendersi la pronta risposta di alcuni team da “ piani alti” come quello varesino del Tav Belvedere di Uboldo e quello bresciano del Trap Concaverde di Lonato del Garda, entrambi accreditati quali principali avversari del dream team monteclarense.

Una nota di plauso va allo staff tecnico e alla professionalità, del peraltro rodatissimo team del centro Belvedere di Uboldo, ed in particolare ai giudici di gara coordinati da Domenico Caravaggi, per la professionalità, l’impegno e la dedizione dimostrata durante tutte le fasi di questo “affollato” appuntamento sportivo.

Uno sguardo adesso a quanto successo in gara, con il sestetto del Trap Pezzaioli composto da Claudio Franzoni, Walter Cattaneo, Manuel Faletti, Massimo Gosio, Mattia Imberti e Dario Freddo, un tiratore quest’ultimo da tenere d’occhio, a guadagnarsi la scena con quel 428/450 che la dice luna sulle loro neppur tanto velate velleità.

Giochi comunque ancora apertissimi, e questo ben lo sanno gli esponenti di alcuni club che hanno già messo nel mirino i “Bianco Rossi” monteclarensi come i mai domi portacolori varesini del Tav Belvedere di Uboldo, già nella loro scia con lo score di 417/450 ed i portacolori bresciani del basso Garda del Trap Concaverde di Lonato, che hanno chiuso la prova confezionando un apprezzabile 416/450, che li vede quindi chiaramente ancora in corsa per un posto al sole.

Lotta fra titani a livello individuale ad accendere ancor di più questa prima di lusso, con i quattro 73/75 messi a segno dalle Eccellenze Claudio Franzoni e Ivan Rossi e dai Seconda categoria Enrico Borzi e Walter Cattaneo.

Si è dunque già infiammato sul nascere questo campionato breve si, ma pronto a regalarci una miriade di emozioni a iniziare dal prossimo appuntamento in programma per domenica 26 gennaio sulle pedane pavesi del Tav Accademia Lombarda di Battuda.

Classifiche
Società: 1) Trap Pezzaioli 428/450; 2) Tav Belvedere-Uboldo 417; 3) Trap Concaverde 416; 4) Milano Trap 397; 5) Poggio dei Castagni 394; 6) Accademia Lombarda 392; 7) Eurotrap 384; 8) Tav Bergamo 374; 9) Top Ten 369.

Individuali
Eccellenza: 1) Claudio Franzoni 73/75; 2) Ivan Rossi 73; 3) Mirko Tumiatti 72.
Prima: 1) Gianfranco Merigo 69/75; 2) Enrico Rossi 67; 3) Pierantonio Venturini 66.
Seconda: 1) Walter Cattaneo 73/75; 2) Enrico Borzi 73; 3) Diego Puccio 72.
Terza: Manuel Faletti 72/75; 2) Emilio Serafini 71; 3) Dario Freddo 70.
Senior: Vittorio Taiola 71/75; 2) Franco Sozzani 71; 3) Leonella Cappa 70.
Veterani: Gildo Grondona 71/75; 2) Livio Elli 70; 3) Roberto Giovanetti 70.
Lady: 1) Rachele Amighetti 65/75; 2) Sabrina Panzeri 63; 3) Daniela Mazzocchi 59.
Settore Giovanile: 1) Marco Arena 69/75; 2) Giacomo Mario Saleri 68; 3) Flavio Pezzotti 67.

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

23/12/2019