Regionale invernale di Compak: Ck. Bergamo e Valle Duppo subito in vetta alla classifica.

9 Gennaio 2020

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Una giornata fresca ma soleggia subito in vetta alla classifica provvisoria pari merito con i rappresentanti del Tav Valle Duppo, secondi classificati nel 2019.
Con alla consolle, in qualità di responsabile regionale della specialità il giudice di gara nazionale Giancarlo Vitali, è dunque iniziato sotto i migliori auspici il tour invernale del Compak.
Dopo questa “ouverture” gli specialisti di questa disciplina, in rappresentanza di tutte le categorie e qualifiche, continueranno la sfida sulle pedane del Tav Arlunese (11/12 gennaio), del San Fruttuoso di Castel Goffredo (25/26 gennaio), del Tav Bergamo (1-2 febbraio), per chiudere il cerchio, sabato 22 e domenica 23 febbraio, nel centro meneghino Il Campanile di Mesero.
A far segnare il miglior punteggio di giornata ,con lo score di 73/75, è stato l’Eccellenza Enrico De Tomasi, seguito dal seconda categoria del Ck. Bergamo Giulio Acquistapace, con a seguire il Prima categoria del Tav Rondinelle Azzurre di Gambara Roberto Antonini e dell’Eccellenza del Tav Arlunese Mauro Ribolini, che si sono fermati entrambi a quota 68/75.
Con 41 presenze gara, il comparto dei Terza categoria si è confermato quale più numeroso e, per certi versi, più agguerrito con Nicolas Colciaghi (Ck. Bergamo) a guidare il folto plotone con 66/75, ovvero 2 piattelli in più di Ugo Cancarini e 3 rispetto a Francesco Gianbattista.
Miglior punteggio sul fronte dei Senior, quello fatto segnare da Nicola Piscitelli con 69/5, che si è lasciato alle spalle un terzetto di vaglia come Tiziano Passera, Damiano Faccionali ed Alberto Castoldi, tutti a seguire con lo score di 66/75.
In cima alla classifica provvisoria dei Veterani troviamo Luca Lavagni con 67/75 con in seconda posizione il campione italiano di Compak Sporting 2019 di Padenghe del Garda Roberto Rossi con 65/75 che è riuscito a far meglio del super favorito dai pronostici della vigilia, il pluri titolato tiratore bresciano di Gavardo Giovanni Zamboni che si è fermato a quota 63/75.
A svettare tra le Lady, è stata Ana Cecilia Petagine con 58/75 tallonata da Silvana Mangano, che ha chiuso la prova con il punteggio di 55/75 mentre al terzo posto troviamo Cristina Motta, con 44/75.
E’ doveroso rammentare che i tiratori potranno scartare la prova meno performante, fattore questo che rende particolarmente avvincente questo campionato che ci ha abituato a repentini cambiamenti di fronte, dove solo quando cala definitivamente la bandiera a scacchi le “quasi” certezze si traducono in realtà.

Classifiche – Società: 1) Ck. Bergamo 394/450; 2) Valle Duppo 394; 3) Arlunese 388; 4) San Fruttuoso 388; 5) Atavic Mesero 381; 6) Rondinelle Azzurre 369.

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

23/12/2019