Dopo il consiglio regionale del 19 dicembre, dove è stato premiato il presidente nazionale della Fitav Luciano Rossi, ecco le nuove date e le sedi dei campionati invernali 2020.

23 Dicembre 2019

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Dopo il partecipatissimo Consiglio regionale, con i presidenti delle società lombarde chiamati dal Delegato della Fitav Lombardia Daniele Ghelfi in vista del calendario dei campionati regionali invernali, tutte le tessere del mosaico hanno trovato il loro posto.

Un Consiglio regionale, che ha acquistato maggior prestigio ed autorevolezza grazie anche alla graditissima presenza del Presidente nazionale della Fitav Luciano Rossi, che non ha mancato di esprimere parole di elogio per la posizione di eccellenza, sia in campo nazionale che internazionale, da parte di tutte le componenti in campo che costituiscono la delegazione regionale della Fitav Lombardia.

Un plauso ai tiratori, ai centri di tiro a volo che tutti ci invidiano, passando allo spirito imprenditoriale e di grande passione per la disciplina che ogni giorno, sia i presidenti di società che i direttori di tiro riescono ad esprimere con grande professionalità.

Nell’occasione, a dimostrazione dell’affetto, la vicinanza e la sensibilità dimostrata nei confronti delle società lombarde e alla Delegazione regionale, il Presidente Luciano Rossi è stato premiato con una targa dal Delegato regionale della Fitav Lombardia Daniele Ghelfi.

Dopo la distribuzione della modulistica di affiliazione, aver consegnato ai Presidenti di società i premi per i tiratori che si sono particolarmente distinti nel corso della stagione agonistica 2019, il via alla composizione del calendario dei campionati invernali 2020, che prenderanno il via il 3-4 e il 5  gennaio con la Fossa Olimpica e il Compak.

A queste specialità, vanno aggiunte quelle della Fossa Universale, del Double Trap, dello Skeet e del Trap Uno.

Interpreti delle gare, saranno i tiratori delle categorie Eccellenza, Prima, Seconda e Terza, le qualifiche Veterani, Master, Lady, il Settore Giovanile, quello riservato ai Disabili Fisici e le competizioni a squadre.

Per quanto concerne il campionato più sentito e partecipato, quello della Fossa Olimpica, sulla distanza dei 50 piattelli per ciascuna delle 8 prove di qualificazione per la finalissima del 23 febbraio al Concaverde, e suddiviso in 2 zone (Est ed Ovest), e vedrà i tiratori esordire il 4 e 5 gennaio nei centri di Mattarona (Est) e Arlunese (Ovest) per passare poi, in rapida successione, sulle pedane lonatesi del Trap Concaverde e in simultanea su quelle pavesi dell’Accademia Lombarda, lunedì 6 gennaio.

Gli altri centri interessati dal circuito della Fossa Olimpica, sono: il Tav Arlunese, il centro bergamasco Cieli Aperti di Cologno al Serio, IL Tav Bergamo di Seriate, il Tav Fagnano, il Tav Rondinelle Azzurre di Gambara, il centro varesino Belvedere di Uboldo, l’Atavic Mesero e il Tav mantovano del San Fruttuoso di Castel Goffredo.

Saranno 5 invece le prove, sui 75 piattelli ciascuna, del regionale invernale di  Compak, con la l’apertura in programma sulle pedane del Tav Fagnano, e il giudice di gara nazionale Giancarlo Vitali quale responsabile regionale della specialità a dirigere le operazioni.

Ad ospitare le prove successive, saranno i centri del Tav Arlunese (11/12 gennaio), il Tav San Fruttuoso (25/26 gennaio), il Tav Bergamo (1/2 febbraio) e l’Atavic Mesero, dove sventolerà la bandiera a scacchi dopo l’ultima prova del 22/23 febbraio.

Altro campionato che suscita attesa e non poco interesse, è quello inerente alla Fossa Universale, che si articolerà su 3 prove da 75 piattelli ognuna e che prenderà il via domenica 12 gennaio da Uboldo per proseguire poi, il 26 gennaio, nel centro pavese dell’Accademia Lombarda di Battuda e concludersi, il 9 febbraio, al Concaverde di Lonato del Garda. Responsabile regionale, Domenico Caravaggi.

Lo Skeet, con alla consolle il responsabile regionale Mauro Mazzoleni, sarà protagonista il 16 febbraio al Trap Concaverde con una prova sui 50 lanci mentre, il Double Trap, con alla regia il giudice nazionale Ivano Pognani quale responsabile regionale,  eleggerà i suoi campioni invernali domenica 2 febbraio, dopo 3 serie da 15 doppietti ciascuna, nel centro mantovano del San Fruttuoso di Castel Goffredo.

Chiudiamo con il Trap Uno, con la prova in calendario per sabato 25 e domenica 26 gennaio presso il centro Il Campanile di Mesero.

Immancabili, in chiusura, gli auguri corali di un sereno Natale, buone festività e un 2020 foriero di tanti successi e soddisfazioni

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

23/12/2019