Atleta dell’anno di Compak Sporting. Ottimo bilancio per i lombardi con 3 medaglie d’oro, 3 d’argento e un bronzo. A Michael Spada il titolo assoluto.

24 Agosto 2019

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Bilancio positivo per i tiratori lombardi del Compak Sporting che domenica 18 agosto, sulle pedane mantovane del centro San Fruttuoso di Castel Goffredo, hanno partecipato alla prova nazionale denominata:”Atleta dell’anno”.
Diciamo subito che la gara era riservata ai 120 tiratori qualificati dalla classifica “ranking” annuale e che, a conquistare con pieno merito il titolo assoluto e quello della categoria Eccellenza (quest’ultimo dopo un aspro confronto con Enrico De Tomasi e Daniale Valeri n.d.r.), è stato l’azzurro umbro di Fabbro Michael Spada, figlio del c.t. della specialità Veniero Spada, che si è presentato all’evento in splendida forma.
Carta canta! Si potrebbe dire, visto che il campione iridato a squadre 2018 di Sporting (prima volta per l’Italia), è approdato a questo evento con alle spalle un 99/100 siglato nel 2° G.p. di Sporting ad aprile e un 100/100 messo a segno nel 5° G.p. Di Compak a fine luglio, tanto da meritarsi gli appellativi di:“il gigante e l’infallibile”.
Ma questo non inficia, bensì valorizza ulteriormente, i risultati ottenuti dai nostri portacolori che si sono particolarmente distinti conquistando ben 3 titoli nazionali tra le categorie e le qualifiche di appartenenza, altrettante medaglie d’argento e un bronzo.
Meglio sarebbe dire 2 medaglie di bronzo, visto che il bresciano di Gavardo Giovanni Zamboni, oltre a cingersi il collo con l’oro riservato alla qualifica Veterani, è salito sul gradino più basso del podio anche dopo la sfida finale per l’assegnazione del titolo assoluto.
Partiamo dunque da Giovanni Zamboni, l’azzurro del Tav San Fruttuoso che vanta una miriade di allori nazionali e internazionali, che ha superato le fasi di qualificazione con lo score di 90/100 per poi conquistare l’oro dei Veterani dopo il primo barrage con 23/25 e, a seguire, il bronzo nel barrage della finalissima a 6 tiratori, riservata ai primi classificati di ogni categoria e qualifica, con il parziale di 23/25.
Altro oro da incorniciare, quello vinto dal Prima categoria bresciano Fabrizio Marelli (Tav Valle Duppo) con 90/100 + 3 in gara uno e un immacolato 25/25 nel barrage mentre, il terzo oro, porta la firma del Terza categoria Francesco Rossi, anche lui accasato presso il centro Valle Duppo di Lodrino che, dopo il 90/100 iniziale, ha messo a segno un brillante 24/25 nel corso del primo barrage.
Per la cronaca, sia Marelli che Rossi sono approdati poi al 2° barrage, quello per l’assegnazione del titolo assoluto, classificandosi rispettivamente al quinto e sesto posto.
Passiamo alle medaglie d’argento, sempre in ambito delle categorie e delle qualifiche, conquistate da Giancarlo Rigamonti (Tav Mesero) tra i Senior (89/100 – 21/25) e Gianmario Ferrari (Compak Bergamo) tra i Veterani (85/100 – 22/25).
A conquistare il terzo argento, questa volta tra le Lady, è stata Alessia Panizza (Compak Bergamo) con il punteggio di 85/100 in gara uno e 20/25+2 nel 1° barrage.
Arriviamo così al bronzo, vinto tra le Ladies da Ana Cecilia Petagine, (78/100 – 20/25+1), anche lei portacolori del Tav Compak Bergamo, dopo lo shoot-off con eliminazione al primo zero contro, appunto, Alessia Panizza.

Classifiche – Assoluta:
1) Michael Spada 20/25; 2) Carlo Sestini 16; 3) Giovanni Zamboni 15.

Eccellenza: 1) Michael Spada 25/25+8; 2) Enrico De Tomasi 25+7; 3) Daniele Valeri 25+3.
Prima: 1) Fabrizio Marelli 25/25; 2) Giuseppe Pupo 23; 3) Mauro Ciocca 22.
Seconda: 1) Pietro Russo 25/25+2; 2) Luca Panizza 25+1; 3) Filippo Simoni 24.
Terza: 1) Francesco Rossi 24/25; 2) Daniele Consoli 23; 3) Daniele Claudio Colombari 22.
Senior: 1) Carlo Sestini 24/25; 2) Giancarlo Rigamonti 21; 3) Giovanni Provenzale 19.
Veterani: 1) Giovanni Zamboni 23/25; 2) Gianmario Ferrari 22; 3) Enzo Gibellini 21.
Ladies: 1) Graziella Zambrino 22/25; 2) Alessia Panizza 20+2; 3) Ana Cecilia Petagine 20+1.
Junior: 1) Cristian Camporese 21/25; 2) Massimiliano Marri 20+3; 3) Nicolò Maruzzo 20+2.

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER TECNICI

“FITAV organizza, per i propri tecnici di vario livello, in data 30 novembre 2019, in orario dalle 9.00 alle 17.30, presso la Scuola dello Sport di Roma, un corso di aggiornamento su tematiche specifiche e generali. La partecipazione al corso darà diritto ad 1 punto di credito e le lezioni saranno tenute da tecnici dello staff federale e del CONI. Il programma dettagliato verrà inviato alla scadenza dei termini di presentazione delle domande previsto per il 10 novembre. I costi di viaggio, vitto e alloggio saranno a carico dei partecipanti mentre il corso è gratuito. Sul sito FITAV, nella sezione Settore Giovanile - Formazione, è possibile trovare la scheda di adesione da inviare all’ indirizzo a.disantolo@fitav.it .”

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

05/04/2019