Scudetti regionali 2019 di F.O. dei Terza categoria e Veterani a Dario Righi ed Angelo Breda.

11 Luglio 2019

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
E’ stato il centro pavese Accademia Lombarda di Battuda, presieduto da Paolo Tondini, ad ospitare domenica scorsa, nel migliore dei modi, la terza e ultima prova del campionato regionale estivo di Fossa Olimpica riservato ai tiratori di Terza categoria e della qualifica Veterani.
Al termine della kermesse, con gli ultimi 100 lanci di giornata prima del verdetto che conta e l’assegnazione dei “pass” per la finale nazionale, ecco la classifica ufficiale stilata per differenza zeri dal commissario arbitri della Fitav Lombardia Santo Falanga, che ha premiato con gli scudetti regionali il Terza categoria Angelo Breda e il Veterano Dario Righi.
A precedere questa ultima prova, il campionato ha fatto tappa sulle pedane bresciane del Trap Concaverde di Lonato del Garda presieduto da Ivan Carella e su quelle bergamasche del dei Cieli Aperti di Cologno al Serio del patron Renato Lamera.
La possibilità di poter scartare una prova, ha dato respiro, nelle ultime due gare con un mese di giugno anomalo, troppo caldo e afoso, e un inizio di luglio non da meno, ai 163 tiratori che hanno dato vita a questo campionato che non ha lesinato colpi di scena e tanto spettacolo.
Un elogio, quindi, a tutti i tiratori protagonisti del circuito regionale per come hanno saputo e voluto interpretare, con sano spirito sportivo, ogni momento delle prove dove, a recitare la parte dei protagonisti, sono stati davvero tutti.
Gare disputate in punta di fioretto, con scarti spesso e volentieri risicatissimi a rendere ancor più pregiati sia i titoli regionali che i restanti gradini dei due podi a disposizione, guadagnati a suon di piattelli sbriciolati e grinta da vendere.
Onore al merito, quindi, per il terzetto dei Terza categoria, a iniziare dall’oro che si è messo al collo il portacolori bergamasco del Tav Cieli Aperti Angelo Breda, seguito nell’ordine sul podio dai bresciani Carlo Alberto Tolettini, che difende i colori delle “Frecce Verde-Oro” del Trap Concaverde di Lonato del Garda e dall’esponente di spicco del Cus Brescia Diego Bresciani.
Per quanto concerne i Veterani, a svettare più in alto di tutti è stato, con pieno merito, l’alfiere del Tav Fagnano Dario Righi, che è riuscito ad avere la meglio su due coriacei quanto insidiosi avversari ben noti alle cronache come Francesco Giardini, che difende i colori varesini del Tav Belvedere di Uboldo e Ezio Gelpi, del Tav Bergamo Trap Team.
Uno sguardo adesso alla terza prova, che ha visto primeggiare, con una rimonta mozzafiato e tanto di spareggio con eliminazione al primo zero, il tiratore di casa Ivan Ciatto con il punteggio di 113/125 +1(88/100+25/25) contro il più che motivato Carlo Alberto Tolettini, in predicato per il titolo regionale, a cui e andato l’argento.
Tolettini, infatti, dopo il 90/100 dei tempi regolamentari, secondo miglior punteggio dopo i 91/100 di Angelo Groggia (bronzo) e Diego Bresciani (quarto), ha poi fatto segnare 2 zeri nella finale e 1 di troppo all’inizio dello shoot-off, dando così via libera a Ciatto.
Doppio successo tra i Veterani per Dario Righi, che oltre al titolo regionale ha fatto sua anche la vittoria di giornata con lo score di 117/125 (93/100+24/25), davanti a Francesco Giardino 114/125+2 (94/100+20/25), giunto secondo solo dopo i “rigori” dello shoot-off contro l’esponente di rango del Tav Bonate Sopra Maurizio Moioli, che ha chiuso la prova a quota 114/125+1(92/100+22/25).

Classifiche campionato regionale
Terza categoria: 1) Angelo Breda 175/200 (4 pen.); 2) Carlo Alberto Tolettini 174/200 (5 pen.); 3) Diego Bresciani 173/200 (6 pen.).
Veterani: 1) Dario Righi 185/200 (3 pen.); 2) Francesco Giardino 183/200 (5 pen.); 3) Ezio Gelpi 174/200 (6 pen.)

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

15/11/2019