Regionale di Compak 2019- Dopo il giro di boa, Mesero vola al comando delle società.

20 Maggio 2019

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Giocano in casa la gara di mezzo del regionale di Compak e volano in testa alla classifica provvisoria più ambita: quella delle società.
Così potremmo sintetizzare il momento più significativo ed importante che ha tenuto banco nella terza delle 5 prove del campionato regionale estivo di Compak.
Il tutto, domenica scorsa sulle pedane meneghine del Tav Il Campanile di Mesero con al via 81 tiratori, nonostante il tempo decisamente avverso, con temperature intorno ai 13/14 gradi e la pioggia caduta copiosa, a complicare l’intera durata della kermesse.
Capricci di questo mese di maggio, caratterizzato dal rigurgito di un autunno “novembrino”, che pare non voglia ancora lasciar spazio alle sporadiche avvisaglie estive.
Nonostante tutto ciò, nel corso dei 75 piattelli di gara, alcuni tiratori si sono comunque ben distinti, come il caso del Seconda categoria Antonio Caterina, che difende i colori del Tav Mesero, che ha fatto segnare il miglior risultato di giornata con 70/75.
Altri bei punteggi da segnalare, i 66/75 messi a segno dai Prima categoria Mauro Svanera (Valle Duppo) e Pierluigi Soldi (San Fruttuoso), oltre ai 65/75 dei Senior Ivan Plebani (CK. Bergamo) e Alessandro Mometti del Trap Pezzaioli.
Torniamo alle società dove la situazione e davvero incandescente, con spiccioli di piattelli a dividere i contendenti in questo continuo rimbalzo al vertice che gioca tutto a favore dello spettacolo.
Le emozioni dunque continuano con al momento gli esponenti di Mesero in gran spolvero, seppure tallonati dappresso, a soli 5 piattelli di distanza, dai bresciani del Tav Valle Duppo di Lodrino e dagli agguerritissimi specialisti del Tav Compak Bergamo.
Ma non finisce certo qui, visto che a una ulteriore lunghezza troviamo i mantovani del Tav San Fruttuoso di Castel Goffredo, altro sodalizio tra i favoriti dai pronostici della viglia che potrebbe tentare il colpaccio proprio domenica prossima.
La quarta e penultima prova del circuito, si disputa infatti domenica prossima proprio sulle pedane del San Fruttuoso, dove avere la meglio sui padroni di casa è sempre stata impresa ardua per tutti.

Risultati
Società: 1) Tav Mesero – 600/675; 2) Tav Compak Bergamo 595; 3) Tav Valle Duppo 595; 4) San Fruttuoso 594; 5) Rondinelle Azzurre 554.
Eccellenza: 1) Rolan Linetti 64/75; 2) Pasquale Gabbiadini 64; 3) Paolo Edoardo Bonardi 62.
Prima cat. 1) Mauro Svanera 66/75; 2) Pierluigi Soldi 66; 3) Raffaele Brusadelli 62.
Seconda cat.: 1) Antonio Caterina 70/75; 2) Alberto Castoldi 63; 3) Mirko Ongaro 63.
Terza cat.: 1) Stefano Camoni 64/75; 2) Giuseppe Ripoldi 64; 3) Matteo Plodari 63.
Senior: 1) Ivan Plebani 66/75; 2) Alessandro Mometti 65; 3) Gianfranco Gasparello 62.
Veterani: 1) Giovanni Zamboni 62/75; 2) Enrico Zamboni 60; 3) Gianmario Ferrari 58.
Lady: 1) Ana Cecilia Petagine 60/75; 2) Cristina Motta 50.

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

05/04/2019