Fitav Lombardia in lutto per la scomparsa di Giovanni Gobbo, Ufficiale di gara  nazionale.

13 Maggio 2019
Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..

Fitav Lombardia in lutto, per la scomparsa del direttore di tiro nazionale Giovanni Gobbo, veronese di Castel D’Azzano che, nel corso dei suoi 72 anni, ha dato davvero tanto al tiro a volo lombardo, italiano e non solo.

Ci mancherà quel suo sorriso appena abbozzato, l’empatia che riusciva a conquistarsi con chi gli stava intorno e la sua professionalità, con quella “giubba rossa” che gli calzava a pennello.

Anche nei panni di tiratore, sia quando difendeva i colori delle “Frecce Verde Oro” del Trap Concaverde che nelle sedute di allenamento, Giovanni Gobbo era alquanto apprezzato e rispettato, con nel suo palmaress non pochi podi da ricordare.

Giovanni Gobbo era l’amico di tutti! Riusciva sempre, in un batter d’occhio, a farti stare bene, a infonderti quel senso di serenità e di ottimismo contagioso che gli sprizzava da ogni poro.

Tutta la grande famiglia del tiro a volo lombardo, tiratori, direttori di tiro, presidenti di società ed i dirigenti della Fitav Lombardia, si stringono attorno al dolore dei suoi cari per questa perdita che lascia, anche in noi tutti, un vuoto profondo, impossibile da colmare

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

05/04/2019