Trap Uno – Conoci, Rigamonti, Castoldi, Marchetto e Caterina neo campioni regionali 2019

6 maggio 2019

Clicca qui per stampare.. Clicca qui per stampare..
Dalle pedane meneghine del Tav Il Campanile di Mesero, mercoledì 1° Maggio, i responsi della prova unica unica del campionato regionale estivo di Trap Uno 2019 , gara articolata sulla distanza dei 50 piattelli, divisi in 2 serie da 25 ciascuna.
A bissare il titolo regionale, in questa specialità amatoriale ispirata alle traiettoria del “Trap Americano” e inserita ufficialmente lo scorso anno nell’ampio “palinsesto” del tiro a volo in Italia, sono stai il prima categoria Adolfo Conoci (Accademia Lombarda) e il Terza categoria del Tav Il Campanile di Mesero Alberto Castoldi.
Ad appuntarsi sul petto gli altri scudetti regionali in palio, troviamo il Seconda categoria Giancarlo Rigamonti (Tav Arlunese) mentre, nel settore delle Qualifiche, a salire sul gradino più alto del podio sono stati il Veterano del Tav Fagnano Geremia Marchetto e il Senior Antonio Caterina che difende i colori del Tav Arlunese.
Miglior bottino di medaglie conquistate sui vari podi per il Tav Arlunese, a quota 5 su un totale di 13, seguito dalle 3 vinte dai tiratori del Tav Fagnano, la doppietta del Tav Il Campanile di Mesero e nella scia, con una medaglia a testa, il centro pavese Accademia Lombarda e i Tav varesini Belvedere di Uboldo e La Montagnola di Maccagno/Pino e Veddasca, località, questa, annoverata tra le perle del Lago Maggiore.
Corsa in solitaria e titolo al sicuro per l’alfiere di Prima categoria dell’Accademia Lombarda Adolfo Conoci mentre, tra i Seconda categoria, dopo la parità (40/50) tra i compagni di colori del Tav Arlunese Giancarlo Rigamonti e Raffaele Brusadelli, si è proceduto all’assegnazione del titolo con la norma dell’ultima miglior serie, che ha premiato Rigamonti con l’oro lasciando a Brusadelli l’argento, con a chiudere il podio l’esponente del Tav Belvedere di Uboldo Massimo Canina (39/40) al terzo posto.
I padroni di casa del Tav Mesero sugli scudi nei Terza categoria grazie al loro presidente Alberto Castoldi, per inciso anche miglior punteggio di giornata con 48/50, risultato questo che conferma l’ottima levatura di questo tiratore dal cospicuo palmaress personale anche nel Tiro Combinato, con in bacheca 3 titoli tricolore oltre a quelli regionali vinti lo scorso anno.
Molto bene, sempre tra i Terza categoria, anche Mirko Garavaglia del Tav Arlunese, argento con lo score di 47/50, seguito sul podio dal compagno di colori Alessandro Lorenzon con 44/50.
A conquistare il titolo regionale dei Veterani, è stato l’esponente del Tav Fagnano Geremia Marchetto con il punteggio di 44/50 che si è lasciato alle spalle Angelo Poroli (Tav Arlunese) con 40/50 e il tiratore del Tav La Montagnola Mauro Braciani, che ha chiuso la prova con il punteggio di 35/50.
Per quanto concerne i Senior, la palma del migliore e il relativo titolo regionale, lo ha conquistato il tiratore del Tav Arlunese Antonio Caterina (44/50), che è riuscito a precedere due coriacei quanto irriducibili avversari, quali si sono dimostrati nell’occasione l’esponente del Tav Mesero Gianfranco Gasparello, secondo con 43/50 e Gianbattista Tovaglieri del Tav Fagnano, terzo con il punteggio di 42/50.

Risultati
Cat. Ecc./Prima: 1) Adolfo Conoci 44/50;
Cat. Seconda: 1) Giancarlo Rigamonti 40/50; 2) Raffaele Brusadelli 40; 3) Massimo Canina 39.
Cat. Terza: Alberto Castoldi 48/50; 2) Mirko Garavaglia 47; 3) Alessandro Lorenzon 44.
Qualifica Veterani: 1) Geremia Marchetto 44/50; 2) Angelo Poroli 40; 3) Mauro Bresciani 35.
Qualifica Senior: 1) Antonio Caterina 44/50; 2) Gianfranco Gasparello 43; 3) Gianbattista Tovaglieri 42.

RIUNIONE SOCIETA’ DOMENICA 26 MAGGIO – LONATO

SI COMUNICA CHE DOMENICA 26 MAGGIO PRESSO LA SALA "BERETTA" DEL TRAP CONCAVERDE DI LONATO ALLE ORE 11 SI TERRA' UNA RIUNIONE PER MODIFICHE CAMPIONATO INVERNALE 2010. INVITIAMO LE SOCIETA' INTERESSATE HA PARTECIPARE

CALENDARIO


----

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

05/04/2019