Camp. Ita Regioni “Titolo tricolore per il team lombardo”

10 ottobre 2011

Settore giovanile: Campionato italiano delle Regioni.
Titolo tricolore per il team lombardo.

Anche nel settore giovanile, il tiro a volo lombardo si conferma ai vertici nazionali.
Dopo i numerosi allori vinti quest’anno, la classica ciliegina su una torta peraltro ben farcita è arrivata domenica 9 ottobre con lo scudetto tricolore conquistato dalla squadra della Federtiro lombarda sulle pedane marchigiane del Tav Castelfidardo, in occasione del Campionato italiano delle Regioni di Fossa Olimpica.
Protagonisti di questa performance, sono stati: Luca Zanola (cat. Junior), Andrea Gallo e Daniel Barzaghi (cat. Allievi), Simone Scaroni e Luca Ferrari (cat. Giovani Speranze) e l’Esordiente Luca Ferrari.
Alla volata verso il titolo italiano, sulla distanza dei 50 piattelli per ciascuno dei 6 componenti le squadre in lizza per il rusch finale, hanno partecipato 10 regioni molto agguerrite e motivate con alcune compagini, come la Campania, particolarmente gettonate fin dalla vigilia.
Impresa non facile, quella dei giovanissimi tiratori lombardi, che si sono trovati a vincere dapprima i favori non certo favorevoli dei pronostici, seppure veniva concesso loro un possibile piazzamento sul podio, e la tensione accumulata nel corso delle prime battute di gara.
Decisamente importante, in questi frangenti, il compito del dirigente responsabile Walter Miotto e del rappresentante del Settore Giovanile della Fitav Lombardia Rinaldo Doi e in particolare del tecnico Rossano Moretti che, nei momenti topici, sono stati in grado di dare consigli e infondere la necessaria sicurezza e tranquillità nel gruppo.
Gruppo, che oltre ai 6 tiratori neo scudettati, era completato dallo Junior Luca Miotto, dall’Allievo Leonardo Superti e dalla Giovane Speranza Davide Torresani.
A fare la differenza, come nelle grandi gare che fino all’ultimo lancio ci lasciano con il fiato sospeso, quell’ormai classicissimo piattello che fa la differenza.
Già questo dato la dice lunga di come questa caccia al titolo tricolore sia stata alquanto combattuta, e ciò rende ancor più merito ai nostri portacolori.
Il team lombardo, si è imposto con lo score finale di 240/300, giusto quel piattello in più di cui parlavano, sulla compagine della Campania, relegando i pugliesi al terzo posto, distanziati di 10 piattelli.
La notizia è presto rimbalzata sulle pedane gardesane del Concaverde dove era in corso la Coppa campioni a squadre, classica di fine stagione, che per inciso, ha visto trionfare per la terza volta consecutiva la formazione della Forestale.
A sottolineare questo importante titolo italiano nel Settore Giovanile, ci ha pensato il presidente della Federtiro Lombarda Daniele Ghelfi nel discorso che ha preceduto la cerimonia di premiazione della Coppa Campioni.
Un Ghelfi particolarmente raggiante, che ha sottolineato l’importanza di questo scudetto tricolore, che premia gli sforzi e la dedizione sia dei giovani tiratori, ai quali ha espresso tutto il suo appoggio e dell’intero staff dirigenziale della Fitav Lombardia, che delle società quale fulcro di basilare importanza di per successi di tal fatta, su cui poter sempre contare.

Classifica: 1) Lombardia 240/300; 2) Campania 239; 3) Puglia 230; 4) Umbria 222; 5) Abruzzo 216; 6) Veneto 200; 7) Lazio 197; 8) Sardegna 191; 10) Basilicata 184.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017