22° Trofeo Lodovico Chitò

2 agosto 2011

Nel trittico del trofeo “Lodovico Chito” 2011

brillano Massardi, Garosio e Acquistapace

Con la gara di Compak si è concluso, sulle pedane del centro mantovano San Fruttuoso di Castel Goffredo, l’appuntamento con  “Trofeo Lodovico Chitò” una classicissima del tiro a volo lombardo, che prima del Compak aveva visto gareggiare gli specialisti della Fossa Olimpica e del Double Trap.

L’appuntamento più sentito e partecipato quello del Trap, giunto quest’anno alla 22.ma edizione, che è stato vinto dal tiratore bresciano del Tav Poggio dei Castagni Enrico Massardi, mentre la 14.ma edizione della kermesse al Double Trap, ha visto brillare il tiratore di casa Alberto Garosio.

La chiusura, come di consuetudine da 14 stagioni, al Compak, con sul gradino più alto del podio Giulio Acquistapace del Tav Bergamo.

Successo non facile, quello di Massardi nel Trap, con 12 tiratori qualificati per il barrage finale sui 25 lanci e ripartenza da zero, che di fatto riapriva i giochi.

Mentre Lorenzo Lorenzi e Cristian Filippi si fermavano a quota 23/25, sia Massardi che il suo compagno di casacca Dario Premoli facevano registrare due 24/25, che li hanno portati dritti allo shoo-off, con tutti i favori dei pronostici per Premoli.

Incredibile ma vero, Premoli ha però graziato il primo piattello, errore che non ha commesso Massardi, altro tiratore assai esperto che quest’anno sta facendo faville.

La gara al Duoble Trap , articolata su 3 serie da 15 doppietti e barrage finale sui 30 lanci, si è svolta in concomitanza con la prova unica del Campionato regionale lombardo. Ad accedere al barrage sono stati: Alberto Garosio (72/90), Walter Trevisan (72), Antonio Megale (71), Giambattista Viola (67), Pierangelo Ferrari (67) e Lorenzo Lorenzi (65).

Dopo i 15 doppietti, questa volta nessun dubbio, con Garosio a scrivere il proprio nome sull’albo d’oro dell’edizione 2011 del trofeo “Lodovico Chitò” del Double, in virtù di un 25/30 di ottima fattura. Alle sue spalle, i  tre 22/30 di Trevisan, Ferrari e Lorenzi.

Sabato e domenica scorsa l’ultimo atto, con i 75 piattelli del Compak e, anche in questo caso, barrage sui 25 lanci per il miglior tiratore di Eccellenza/Prima categoria unite, 2 di Seconda e 3 di Terza categoria.

A guadagnarsi la finale, oltre a Giulio Acquistapace (68/75), sono stati: Nicola Gandini (71), Davide Serioli (71), Nicola Amadei (66) e gli alfieri del Tav San Fruttuoso  Pierluigi Soldi (67) e Massimo Bignotti (69), già vincitore nel 2009, che puntava quindi al bis.

Così non è stato, giusto per quel classico piattello che fa la differenza, seppure solo dopo i tempi supplementari.

Sia Bignotti che Acquistapace, hanno dato vita a un emozionante spareggio, con eliminazione al primo zero, dopo i due 23/25 siglati nel barrage. Uno shoo-off, che si è concluso solo al decimo lancio, con Acquistapace lesto nello sbriciolare il piattello vincente e Bignotti invece li, a guardarlo, mentre beffardo planava indenne sul terreno.

CALENDARIO GARE 2017


aggiornato 04/04/2017

rivista

Facebook

SITO AGGIORNATO

04/04/2017